Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / esports / eSports
Candy Crash, esordio esport raccontato da Khloé Kardashian
martedì 21 settembre 2021 22:30eSports
di Matteo Mattei
per Esportsweb.it

Candy Crash, esordio esport raccontato da Khloé Kardashian

Candy Crash diventa esport

Candy Crush diventa un esport per giocatori professionisti. In fase di organizzazione e di imminente condivisione, un nuovo torneo che mette i migliori giocatori di Candy Crush l'uno contro l'altro in una serie di partite di Candy Crush Saga. Il torneo sarà commentato dalla presentatrice statunitense Khloé Kardashian, nota per i suoi gossip e per le sue apparizioni nei reality americani. Molto probabilmente la competizione sarà indirizzata a un pubblico non molto giovane.

Il torneo inizierà il 23 settembre e sarà aperto a tutti i giocatori negli Stati Uniti che hanno superato il livello 25 in Candy Crush Saga su iOS o Android. Il vincitore finale otterrà la fornitura di un anno di lingotti d'oro, che è ottimale per l'acquisto di potenziamenti e altri gadget di gioco bloccati dietro microtransazioni.

King, lo sviluppatore di Candy Crush Saga è uno degli studi sotto l'ombrello di Activision Blizzard. L'editore sta affrontando accuse ad ampio raggio secondo cui mantiene un ambiente di lavoro "tossico" e particolarmente ostile alle donne. In una causa intentata a luglio, il Department of Fair Employment and Housing (DFEH) della California ha affermato che le donne di Activision Blizzard sono pagate meno e soggette a molestie sessuali, senza che venga applicata una punizione significativa ai colpevoli. Nel periodo successivo alla presentazione della causa, il DFEH ha ampliato la sua denuncia per includere le accuse secondo cui Activision Blizzard ha "soppresso" le prove nelle sue indagini. La società nega tale affermazione. I lavoratori dell'azienda continuano a parlarne sui social media per incoraggiare un cambiamento sostanziale.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000