HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Europa

Le pagelle dell'Austria U21 - Danso insuperabile, Honsak pericoloso

Risultato finale: Italia U21-Austria U21 0-0
21.03.2019 20:32 di Antonino Sergi   articolo letto 2221 volte

Schlager 6 - La poca incisività sotto porta da parte degli azzurrini gli fa vivere un pomeriggio abbastanza tranquillo, pochi i pericoli corsi. Quando chiamato in causa risponde presente.

Ingolitsch 5,5 - La maggior parte delle sofferenze per l'Austria arrivano dalla sua corsia di competenza, non ha un cliente facile come Orsolini e in più di un'occasione si perde l'ala del Bologna.

Danso 6,5 - Non comincia benissimo perdendosi Bonazzoli nella prima occasione della sfida, cresce invece con il passare dei minuti. Il difensore centrale dell'Augusta è roccioso e prende subito le misure a Cutrone.

Maresic 6 - Forma una buona coppia con il gigante Danso, nel secondo tempo è tra i protagonisti con buoni salvataggi. Sia Cutrone che Bonazzoli gli mettono ben poca ansia per tutto il corso della sfida.

Ullmann 6,5 - Comincia con il freno a mano tirato, soffre le iniziative in apertura di Calabria. Prende confidenza e comincia ad arare la corsia mancina, tante le giocate offensive e traversoni interessanti per i compagni.

Ljubic 6 - Quello che prova a legnare gli avversari in mezzo al campo, buono il suo apporto al gioco austriaco. Senza infamia e senza lode, utile per ogni fase della sfida. (Dal 61' Kalajdzic 6 - Ordinaria amministrazione, nulla da segnalare).

Ljubicic 5 - L'anello debole del centrocampo austriaco in questa sfida, poche le giocate degne di nota. Spesso forza il servizio per i compagni, tanti gli errori in fase di impostazione.

Horvath 6,5 - Anche lui un diesel come numerosi compagni questo pomeriggio, all'inizio semplice sparring partner di Pezzella poi comincia a macinare chilometri e si fa complicata per il terzino del Genoa. Impegna alla grande Audero. (Dal 83' Kvasina sv).

Lovric 5,5 - Gli manca la precisione per diventare decisivo, il dieci austriaco lontano dalla porta mette in mostra grandi qualità. L'unica pecca è la poca freddezza sotto porta, spreca almeno due grandi occasioni.

Honsak 6,5 - L'attaccante aggiunto per sopperire all'apparente "assenza" di Grbic. Devastante nel cambio di passo, in più di un'occasione riesce a lasciare sul posto Calabria scaricando in porta. (Dal 77' Friedl sv).

Grbic 5 - L'assente ingiustificato dell'attacco austriaco, con una sua rete ha qualificato l'Austria al prossimo Europeo. Oggi praticamente mai visto, spesso chiuso da Luperto che non gli concede spazio. (Dal 63' Schmidt 6 - Per poco non sfrutta il regalo di Mandragora per firmare il successo austriaco).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 ottobre MILAN, MALDINI SOTTO OSSERVAZIONE: ELLIOT NON FELICE DELL'OPERATO. INTER, CONFERME PER MATIC. GABIGOL AD UN PASSO DAL FLAMENGO: TESORETTO PER I NERAZZURRI. MANCHESTER UNITED, PRONTA L'OFFERTA DEL MANCHESTER UNITED PER EMRE CAN. NAPOLI, LA PRIORITÀ DI MERTENS È IL RINNOVO, MA IL BORUSSIA...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510