HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fiorentina » Notizie di FV
Cerca
Sondaggio TMW
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

LA PRIMA PUNTATA MILANESE: VIA AL MERCATO DELLA FIORENTINA

19.06.2019 10:00 di Dimitri Conti    per firenzeviola.it   articolo letto 492 volte
LA PRIMA PUNTATA MILANESE: VIA AL MERCATO DELLA FIORENTINA
© foto di Federico De Luca

L'abbiamo annunciato con un'indiscrezione esclusiva nella serata di ieri (CLICCA QUI per leggerla): oggi sarà il primo vero giorno di calciomercato per quanto riguarda la Fiorentina, ripartita con il nuovo corso Commisso che strizza l'occhio, e neanche poco, al passato. Daniele Pradè presto farà il suo arrivo a Milano, fulcro del calciomercato italiano e non solo, e con la sua presenza nel capoluogo milanese sembra inevitabile che qualcosa cominci già a muoversi. Più verosimile che, almeno per il momento, si tratti di uscite. In primis c'è infatti l'affare legato a Jordan Veretout, partente certo ormai da qualche mese al quale il rientrante ds vuole trovare la migliore sistemazione possibile. Il francese è senza dubbio uno dei pezzi pregiati, quantomeno a valutazione, della rosa, e la speranza gigliata è quella di incassare almeno 20 milioni, così da poter sostenere ulteriormente una campagna acquisti che si preannuncia comunque ricca già in partenza. Ad oggi in corsa sull'ex Nantes ed Aston Villa, dopo aver superato la concorrenza del Napoli, ci sono soprattutto Milan e Roma. Veretout non sarà comunque l'unico ad essere oggetto di discussione nel corso delle prossime ore.

Anche sul fronte delle entrate, però, sembrerebbero esserci comunque i primi movimenti degni di nota. Sono soprattutto due i reparti critici, nei quali il compito della dirigenza sarà quella di operare rinforzi che consentano un rendimento diverso rispetto all'ultima, grigia stagione: il centrocampo e l'attacco, soprattutto al centro. E se per il nome del centravanti ci sarà ancora molto probabilmente da aspettare (QUI trovate gli aggiornamenti di FirenzeViola.it sul tema) - viene preannunciato infatti come il maggior investimento estivo, quello legato al nove - in mezzo stanno cominciando ad uscire i primi profili appetibili. Su tutti, dopo la conferma diretta del presidente azzurro Corsi, c'è quello di Ismael Bennacer, apprezzato regista basso classe '97 messosi in mostra quest'anno con la maglia dell'Empoli, riuscendo a strappare l'interesse di numerosi club nonostante poi la sua squadra sia retrocessa. Potrebbe essere lui il primo tassello di una mediana da ricostruire quasi in toto, che vedrà - dati anche i nomi che circolano in queste ore - il ritorno di un regista puro in rosa, uno tra i principali anelli mancanti, e deboli, dell'ultima, incompleta Fiorentina. Il lavoro di Pradè, a livello di contratto, inizia solamente il primo di luglio, ma sarebbe sciocco pensare che fino a quel momento nulla si muoverà. Due le ipotesi prevalenti per ovviare al possibile intoppo burocratico: l'attesa di quella data per ufficializzare le varie operazioni, o la firma conclusiva di Joe Barone, delegato alla sua temporanea sostituzione. Certo è che il ds, ancora non ufficialmente nel suo ruolo, ha già messo nel mirino Milano. E i tifosi della Fiorentina guardano già al suo lavoro, con particolare attenzione e rinnovata ambizione.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fiorentina

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510