Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Serie A
La Fiorentina ritrova il successo, una Lazio irriconoscibile si fa rimontare sul 2-1 finaleTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom
lunedì 26 febbraio 2024, 22:42Serie A
di Dimitri Conti

La Fiorentina ritrova il successo, una Lazio irriconoscibile si fa rimontare sul 2-1 finale

La Fiorentina rimonta la Lazio, vince 2-1 il monday night della 26^ giornata di Serie A e riscavalca i biancocelesti in classifica.

Fiorentina sfortunata, Luis Alberto punisce
Osservando le formazioni iniziali si può notare la Fiorentina molto offensiva in quanto a uomini. Sotto gli occhi di Domenichini, vice del ct Spalletti, è subito partenza di marca viola al Franchi, con tre calci d’angolo già nei primi due minuti. Sottil inaugura i tiri del match con un destro alle stelle da buona posizione, imitato poco dopo da Arthur. Qualche istante di sospensione per via di alcuni giramenti di testa lamentati da Provedel dopo uno scontro su calcio d’angolo, ma il portiere laziale riesce a rimanere in campo. Occasionissima al minuto 18: Provedel pizzica il tiro di Gonzalez che sbatte sul palo, sulla ribattuta va a botta sicura Bonaventura ma è straordinario Casale nel chiudere facendo muro. Altro palo Fiorentina poco dopo: Belotti gira di testa su calcio d’angolo di Biraghi ma lo ferma il legno, attento ancora Provedel sul successivo tentativo di Sottil. Terzo palo al minuto 41, quando Biraghi tenta un gol olimpico direttamente dalla bandierina ma sbatte sul palo, sfiorato da Gonzalez. Sembra assurdo che un primo tempo così finisca 0-0 ed ecco persino la beffa pre-intervallo per la Fiorentina: ripartenza condotta da Guendouzi, varco centrale in cui si infila a tutta velocità Luis Alberto. Lo spagnolo insacca, 0-1 Lazio all’intervallo.


Rimonta vibrante dei viola, Lazio ribaltata
Al rientro dagli spogliatoi, abbastanza a sorpresa, è Sarri l’allenatore che attinge alla panchina con una doppia sostituzione, mentre Italiano lascia com’è la sua Fiorentina. Prova a dare la sveglia ai suoi Gonzalez, che dal nulla esplode un mancino un pelo troppo potente. All’ora di gioco ancora reattivo Provedel, che oppone i guantoni al colpo di testa di Ranieri. Il pari della Fiorentina però sembra nell’aria e arriva da lì a pochissimo: Belotti irrompe a sinistra e crossa al centro, una deviazione favorisce Kayode che fa 1-1 aiutato anche dal tocco della traversa. Da lì divampa l’offensiva dei padroni di casa, che hanno una grande chance per mettere la freccia all’ora di gioco. Casale stende Belotti in area, Guida indica il dischetto ma Gonzalez sbatte di nuovo sul palo, il quarto di serata. Non c’è tempo per disperarsi, però: Beltran carica un destro potente respinto non alla perfezione da Provedel, sulla ribattuta si avventa come un falco Bonaventura per il sorpasso della Fiorentina. Il colpo è troppo duro da assorbire per i biancocelesti, l’entusiasmo degli spalti trascina la Fiorentina alla seconda vittoria in campionato del suo 2024.

Rivivi Fiorentina - Lazio con TMW!