Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / frosinone / News
Frosinone, la retrocessione brucia ancora ma ora i tifosi sono in fibrillazione per...TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 23 giugno 2024, 09:00News
di Tuttofrosinone Redazione
per Tuttofrosinone.com

Frosinone, la retrocessione brucia ancora ma ora i tifosi sono in fibrillazione per...

La retrocessione in Serie B arrivata negli ultimi istanti dello scorso campionato di serie A brucia ancora ai tifosi del Frosinone i quali però in queste ore sono tornati ad essere in fibrillazione. I supporters giallazzurri infatti, dopo settimane di silenzio e continue domande sul come sia potuto accadere di retrocedere nuovamente e di quel che sarà il futuro del club di viale Olimpia, stanno per ascoltare le parole del presidente Maurizio Stirpe. Il patron del club ciociaro infatti, domani mattina in quella che si preannuncia una lunga conferenza stampa, darà il via alla nuova stagione.

Stirpe parlerà molto probabilmente a 360° dei nuovi progetti del Frosinone calcio di cui farà ancora parte Guido Angelozzi. Non ci sarà più l'Accademia di Luigi Lunghi come già annunciato nelle scorse settimane, e resta da capire quale sarà il futuro di Gualtieri avendo il contratto in scadenza il 30 giugno 2024. Il presidente del Frosinone calcio toccherà tutti i temi, dalla passata stagione ai programmi futuri passando per il settore giovanile, l'organigramma, il ritiro estivo, la campagna abbonamenti e tanto altro.

Ci sarà tanto da ascoltare e comprendere, ei tifosi del Frosinone dopo quasi un mese di silenzio non attendono altro che ascoltare il numero uno del club