Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Ungheria, Rossi: "Sudditanza psicologica con le big? Ci può stare. Fare chiarezza sul Var"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 25 giugno 2024, 18:51Serie A
di Andrea Losapio

Ungheria, Rossi: "Sudditanza psicologica con le big? Ci può stare. Fare chiarezza sul Var"

Marco Rossi, allenatore dell'Ungheria, ha parlato ai microfoni di TVPlay toccando diversi punti del proprio Europeo, che potrebbe continuare dopo i tre punti conquistati, sebbene la differenza reti non sia dalla propria. “Le nostre tre partite nel girone? Con la Svizzera abbiamo avuto una reazione solo nel secondo tempo. Nel primo tempo abbiamo fatto male, sembravamo non avere un piano tattico. Contro Germania e Scozia abbiamo fatto buonissime prestazioni. Siamo stati un po’ penalizzati da alcuni episodi arbitrali anche se i media non hanno dato il giusto risalto”

“Sudditanza psicologica nei confronti di Nazionali più importanti? Ci può stare che la bilancia possa pendere verso squadre più blasonate. Dico che ci sono situazioni nel calcio in generale che non sono accettabili perché ora c’è anche il VAR. Bisogna capire il ruolo del VAR: quando può intervenire o meno. Alcune volte crea solo confusione".


Su Varga, uscito in barella sotto un telo.
“Varga? Sta bene, lo abbiamo incontrato oggi all’ospedale di Stoccarda. Domani verrà dimesso. Crediamo che in 4-5 settimane possa ripresentarsi sul campo”.

Su Kerkez. "Milos è un ragazzo giovane, ha ancora grandi ampi di miglioramento. Ha un’esuberanza atletica importante, è bravo tecnicamente. Credo che non possa fare altro che crescere. Sarà importante per lui andare in club superiore rispetto al Bournemouth”.