Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Lorenzo Moretti, puledro di razza per l'Inter del futuro

Lorenzo Moretti, puledro di razza per l'Inter del futuroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
lunedì 13 gennaio 2020 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

Riparte col piede giusto il campionato della Primavera dell’Inter, che ha dato il benvenuto al 2020 con il ritorno al successo nel match casalingo contro l’Empoli. Nella gara della quattordicesima giornata, penultimo turno del girone d’andata, la formazione di Armando Madonna ha battuto 3-1 i toscani, mettendo in ghiaccio i tre punti in un primo tempo nel quale i nerazzurri hanno messo a segno tutte e tre le reti. Una di queste ha portato la firma di Lorenzo Moretti, che ha festeggiato come meglio non avrebbe potuto il debutto assoluto in Primavera.

Annata super - Terzino destro classe 2002, Moretti ha bagnato con un gol la sua prima presenza nella massima categoria giovanile italiana. Il modo migliore per sfruttare la chance concessagli da mister Madonna, che lo ha lanciato dal primo minuto nel match contro l’Empoli. Una fiducia ripagata con una prestazione di spessore, impreziosita dal tocco vincente che ha sancito la fuga dell’Inter verso tre punti che hanno permesso ai nerazzurri di agganciare la Roma al terzo posto della classifica, con la chance del sorpasso nel turno di recupero contro la Sampdoria. L’esordio in Primavera ha rappresentato l’ennesimo traguardo raggiunto negli ultimi mesi dal ragazzo nato a Magenta, a trenta chilometri da Milano. Soddisfazioni che nel 2019 sono arrivate in serie, sia con la maglia dell’Inter, con la doppietta Scudetto-Supercoppa Under 17, che con quella azzurra delle nazionali giovanili. Medaglia d’argento all’Europeo Under 17, con l’Italia sconfitta soltanto nell’ultimo atto contro l’Olanda, Moretti ha fatto parte anche della spedizione al Mondiale di categoria giocato in Brasile, chiuso con il k.o. ai quarti subìto per mano dei padroni di casa, poi laureatisi campioni.

Puledro di razza - Con la prima presenza in Primavera, Lorenzo ha completato la sua trafila nel vivaio nerazzurro, cominciata dopo i primi calci nel Ticinia Robecchetto e interrotta soltanto nella stagione 2017/18, vissuta in prestito con l’Under 16 del Novara. Terzino destro capace di sdoppiarsi tra i compiti di copertura e quelli di supporto alla fase offensiva, Moretti può contare su un mix di caratteristiche tecniche e fisiche che lo rende un prospetto da tenere d’occhio in vista di un futuro nemmeno troppo lontano. E pensare che, in giovanissima età, stava per preferire il nuoto al calcio, salvo poi cambiare idea in seguito al definitivo innamoramento per il pallone. Un metro e ottantasette di altezza, leve lunghe azionate da una eccellente facilità di corsa e una struttura muscolare già ben sviluppata fanno del ragazzo nativo di Magenta un puledro di razza, che sta crescendo senza forzare le tappe in uno dei settori giovanili di punta del movimento nazionale. Un giocatore di grande potenzialità, come confermato da Andrea Zanchetta che lo guida dalla panchina con l’Under 18 interista: “Fisicamente e per doti tecnico-tattiche è tra i migliori nel suo ruolo, e non solo nel nostro vivaio. Se matura mentalmente non lo ferma più nessuno”. Da questo punto di vista, l’esordio con gol in Primavera e le esperienze di alto livello con le giovanili azzurre hanno rappresentato delle iniezioni di autostima importanti, che potranno aiutarlo per sbloccarsi definitivamente anche dal punto di vista psicologico e sfruttare di conseguenza tutte le potenzialità delle quali dispone. L’Inter se lo augura, e si coccola un possibile terzino del futuro.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000