Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / milan / Primo Piano
Honda conferma i segnali di crescita, ma il gol non arriva ancoraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di ALBERTO LINGRIA/PHOTOVIEWS
domenica 17 maggio 2015 20:00Primo Piano
di Enrico Ferrazzi
per Milannews.it

Honda conferma i segnali di crescita, ma il gol non arriva ancora

La società aveva chiesto ad Inzaghi e alla squadra milanista di fare nove punti in questo finale di stagione e invece al Mapei Stadium contro il Sassuolo, nella prima delle ultime tre partite di campionato, i rossoneri hanno perso 3-2, ottenendo così la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. La squadra di Inzaghi non è riuscita a confermare le buone cose viste sabato scorso a San Siro contro la Roma e tra i pochi giocatori che si sono salvati ci sono sicuramente Bonaventura e Honda.

CONFERME - Il giapponese ha confermato oggi i segnali di crescita che aveva mostrato contro i giallorossi, quando ha regalato due assist decisivi per i gol di Van Ginkel e Destro. A Reggio Emilia, soprattutto nel primo tempo, il numero 10 milanista è stato tra i più attivi nelle file rossonere: l’ex CSKA Mosca ha infatti messo spesso in difficoltà Peluso sulla destra grazie ad alcune belle accelerazioni. Anche i suoi compagni di squadra lo hanno cercato spesso, sintomo che pure loro sono consapevoli che dai suoi piedi può nascere sempre qualcosa di interessante. Honda si è mosso e ha corso tanto e per questo nella ripresa è calato, prima di essere sostituito da El Shaarawy.

GOL SFIORATO - Nel finale di primo tempo, il numero 10 del Milan ha sfiorato anche la rete, ma Consigli ha respinto il suo sinistro dal limite dell’area. L’attaccante giapponese non segna in Serie A con la maglia del Milan da ben 210 giorni: il suo ultimo gol, infatti, risale al 19 ottobre 2014 nel match in casa del Verona quando siglò una doppietta decisiva. Dopo quel giorno, il giocatore rossonero è calato molto e dopo essere andato in Coppa d’Asia con il Giappone ha faticato parecchio a ritrovare la condizione migliore. Ora le cose vanno meglio, ma purtroppo per lui la stagione rossonera non ha più niente da dire.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000