Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
CorSera - Ibra ci prova: si opera perchè vuole continuare a giocare. Il Milan ha già pronto il contrattoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 25 maggio 2022, 08:00Primo Piano
di Enrico Ferrazzi
per Milannews.it

CorSera - Ibra ci prova: si opera perchè vuole continuare a giocare. Il Milan ha già pronto il contratto...

"Speriamo che continui a giocare con noi": è questo, in parole povere, il concetto espresso nelle ultime ore da Stefano Pioli e dagli altri giocatori del Milan in merito al futuro di Zlatan Ibrahimovic. Dopo aver conquistato lo scudetto, lo svedese si trova davvero davanti ad un bivio e ora deve prendere una decisione: continuare o smettere? Il problema è sempre il suo ginocchio che lo sta tormentando da mesi e che nella seconda parte di stagione non gli ha permesso di giocare come e quanto avrebbe voluto. 

OPERAZIONE - Come riporta stamattina il Corriere dela Sera, molto dipenderà dall'intervento in artroscopia a cui Ibra si sottoporrà nei prossimi giorni, forse già in questa settimana, perchè vuole sapere se è possibile o meno risolvere definitivamente il problema al ginocchio che non è stato causato da un trauma, ma dall'usura. In questa stagione, l'attaccante rossonero ha sofferto tanto e quindi per andare avanti vuole avere la certezza di stare bene fisicamente perchè un altro anno così non intende farlo. 

CONTRATTO PRONTO - Zlatan ci vuole provare e vuole anche accelerare i tempi perchè nella sua testa c'è un obiettivo ben chiaro in testa, cioè essere pronto per il ritiro di inizio luglio. Mentalmente andrebbe avanti senza dubbi, ma, come ha spiegato lui stesso anche dopo la conquista dello scudetto, deve stare bene anche fisicamente per continuare a giocare. Tutto dipenderà quindi da cosa emergerà dall'operazione, dalla prognosi e dai tempi di recupero. Oltre a lui, anche a Casa Milan restano in attesa della sua decisione: se dovesse scegliere di andare avanti a fare il calciatore, nel cassetto della scrivania di Paolo Maldini è già comunque pronto un nuovo contratto annuale da 2,5 milioni di euro più premi a obiettivo. In caso di addio al calcio giocato, potrebbe comunque restare in rossonero con un ruolo da dirigente.