Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Ordine sul CorSport: "Nessun tifoso dimentica Silvio"
mercoledì 12 giugno 2024, 15:40News
di Enrico Ferrazzi
per Milannews.it

Ordine sul CorSport: "Nessun tifoso dimentica Silvio"

Franco Ordine, sulle pagine del Corriere dello Sport, ha ricordato così Silvio Berlusconi ad un anno dalla sua scomparsa: "A un anno giusto di distanza il ricordo è sempre più vivo, come testimoniano anche i recenti risultati elettorali, e non si confonde con la realtà un po’ depressa del tifo milanista giunto alla vigilia immediata di conoscere da vicino le idee di Zlatan Ibrahimovic e la scelta di Paulo Fonseca per la panchina rossonera. Furono, quelli di Silvio Berlusconi, i migliori anni della vita del tifo milanista testimoniati ancora oggi da un episodio reso noto da Adriano Galliani nei giorni scorsi durante il festival della Serie A organizzato dalla Lega a Parma. Racconta Galliani, fedelissimo dal novembre del 1979: 'La sera della festa per lo scudetto milanista del maggio 2022, dopo esserci affacciati al balcone di piazza Duomo, Berlusconi chiese a Scaroni di parlare con Paul Gordon per chiedergli di riacquistare il 25% del Milan ma a condizione di ridiventare lui presidente con ad il sottoscritto'. 

Naturalmente quel colloquio non ebbe un seguito ma testimoniò quel legame che ancora oggi resiste come una sorta di cordone ombelicale con tutto il mondo Milan. E di sicuro persino Ibra, prendendo il testimone del comando dell’area tecnica milanista, può rappresentare agli occhi di qualche nostalgico dell’era d’oro una sorta di garanzia per il futuro, che deve passare attraverso molte verifiche e qualche interrogativo da sciogliere".