Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / pordenone / In Copertina
Pordenone Calcio, Tedino sicuro: "Ce la faremo!"
mercoledì 3 novembre 2021, 08:27In Copertina
di Redazione TuttoPordenone
per Tuttopordenone.com
fonte Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

Pordenone Calcio, Tedino sicuro: "Ce la faremo!"

Le partite del nuovo Pordenone di Bruno Tedino dovrebbero cominciare tutte al novantesimo minuto. Il recupero pare infatti essere diventato il momento migliore della truppa neroverde. Dopo aver agguantato il pareggio (1-1) a Pisa al novantaseiesimo grazie a un’astuzia di Folorunsho i ramarri hanno pareggiato (2-2) anche lunedì scorso con la Cremonese al novantaduesimo con Zammarini abile a capitalizzare un buon servizio dello stesso Folorunsho. E’ la conferma che tutta la squadra, non solo i vecchi che lo conoscevano già, ha ormai assimilato la filosofia del tecnico di Corva che la vuole viva e combattiva dal primo all’ultimissimo minuto. Atteggiamento apprezzatissimo dai tifosi naoniani (in circa ottocento hanno raggiunto il Teghil nonostante le condizioni atmosferiche proibitive) che non hanno fatto mancare il loro costante incitamento. La sfida con la Cremonese era cominciata bene. Al 20’ Camporese si era fatto perdonare l’errore di Como andando a deviare di testa con tempismo perfetto il pallone spedito in area da Falasco. I grigiorossi di Pecchia però hanno saputo poi far valere la loro superiorità tecnica e in appena due minuti (fra il 24’ e il 26’) hanno ribaltato il risultato grazie ai centri di Zanimacchia e di Luca Strizzolo che evidentemente sa far rispettare alla perfezione la vecchia e consolidata legge dell’ex quando si trova davanti i suoi vecchi compagni. Era già successo lo scorso aprile allo Zini. Fu lui infatti a siglare il gol del 2-1 che condannò il Pordenone di Domizzi. Luca non ha nemmeno esultato quando il pallone è finito alle spalle di Perisan e, anzi, ha allargato le braccia chiedendo in pratica scusa al popolo neroverde presente sugli spalti. Ci ha pensato poi il suo ex compagno di squadra Zammarini a ristabilire l’equilibrio. Il pareggio premia la crescita del Pordenone anche sul piano del possesso di palla come riportato da SportSky.it che ha assegnato ai ramarri un possesso palla del 51 percento nel match con il Pisa, del 62 percento in quello di Como e del 55 percento lunedì con la Cremonese. Ora Tedino deve trovare il modo di capitalizzare la crescita in zona gol nonostante un reparto avanzato che non sembra aver grande incisività.

“Le prestazioni della squadra – ribadisce Tedino – sono in crescendo. Dobbiamo proseguire nel nostro cammino cercando di evitare gli errori che al momento condizionano i nostri risultati. Sono sicuro che ce la faremo e alla fine – conclude con ottimismo - ci guadagneremo la permanenza in categoria”.

Cresce anche l’ottimismo del popolo neroverde sia della parte più affezionata che segue i ramarri sia in trasferta che nella casa al mare di Lignano che di quella che fa il tifo davanti alla televisione o ai tablet.

“Sentiamo il calore anche di chi ci segue a distanza, ma apprezziamo moltissimo – ci tiene a precisare Bruno - il tifo di chi è fisicamente presente. Il loro costante incitamento è un corroborante e i risultati ottenuti in prossimità del filo di lana sono anche merito loro. Li ringrazio io personalmente e li ringraziano tutti i giocatori”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000