HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » potenza » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

Resoconto campionato Berretti

20.11.2019 15:22 di Mario Pesarini    per tuttopotenza.com   articolo letto 34 volte
Fonte: Potenza Calcio

Partita amara e beffarda per i Leoncini della Berretti rosso blù, allenata da Mister Giuseppe Cirone e del vice allenatore Massimo Sabia contro il Bisceglie presso lo Stadio Viviani.

Il match termina con il risultato di 1 a 2 per gli ospiti capaci di finalizzare al meglio le uniche due occasioni create.

Partono subito forte i padroni di casa che dopo soli 5 minuti creano due nitide occasioni da gol, una con Volpe e una con Soldo, la prima esce di poco alla destra dell'estremo difensore opsite mentre nella seconda è proprio il portiere Pecorella ad effettuare un miracolo su un tiro a botta sicura dell'esterno potentino.

La legge del calcio in questi casi è chiara, gol sbagliato, gol subito, ed è al 20° del primo tempo che su un piazzato buttato in area dalla trequarti il Bisceglie trova il vantaggio dopo un colpo di testa di Signorile che spiazza tutti.

I leoni non si abbattono e al 25° su angolo, il centrale Viglione svetta più in alto di tutti e di testa insacca alle spalle di Pecorella, mentre tutti esultano, l'arbitro annulla il gol per un fuorigioco decisamente dubbio.

Finalmente dopo soli 5 minuti arriva il pari dei leoncini.

Calcio piazzato dal limite, sul pallone si presenta Volpe, l'esterno rosso blu scocca il tiro, Pecorella riesce a respingere la sfera ma Caivano si fa trovare al posto giusto e al momento giusto e porta il Potenza sul risultato di 1-1.

I leoncini continuano a macinare trame di gioco e a portarsi sistematicamente nella metà campo avversaria ma sia l'imprecisione, sia il merito dell' estremo difensore Pecorella non riescono a passare in vantaggio.

Si va al riposo con il risultato di 1-1.

Secondo tempo che inizia con il Potenza che entra in campo per cercare il meritato vantaggio e il Bisceglie nello sfruttare al meglio qualche ripartenza.

52° minuto, dopo un'azione in solitaria sulla sinistra di Volpe, la palla arriva a Caivano che non riesce a scoccare io tiro.

Due minuti più tardi è Felice Grande a presentarsi in area di rigore ma il tiro di mancino sorvola non di poco la parte alta della traversa.

60° minuto, piazzato per i padroni di casa, Volpe si presenta sul pallone, ma questa volta non riesce ad inquadrare lo specchio della porta e il pallone si spegne debolmente al lato dell'estremo ospite.

Al 75° cambio gioco di Latorre dalla sinistra per il neo entrato Carnevali che appena entrato in area di rigore lascia partire un tiro secco di collo destro che sfiora il palo alla destra di Pecorella.

All'80° minuto la beffa, il Bisceglie recupera una palla vagante nella zona centrale del campo e complice un rimpallo il giovane Calisi da 25 metri lascia partire un tiro velenoso che, dopo esser rimbalzato a terra finisce alle spalle di Brescia.

Nei minuti finali il Potenza tenta il tutto per tutto ma non riesce a trovare la via del gol.

Dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara sancisce la fine del match.

A fine gara mister Cirone dichiara, "Perdere in questo modo fa male, a dirla tutta anche il pareggio ci stava stretto, prendere zero punti da una prestazione così ci lascia l'amaro in bocca, la sconfitta ci dimostra che dobbiamo essere ancora più cinici sotto porta, abbiamo giocato a testa alta e provato a sbloccarla nel primo tempo e a recuperarla dopo esser andati sotto, ci eravamo riusciti e nel nostro miglior memento abbiamo subito un gol beffardo, i ragazzi hanno mostrato grinta e personalità, abbiamo peccato di concentrazione in alcuni momenti subendo dei gol evitabilissimi, dispiace per il nostro gol annullato in un momento decisivo, ma non voglio parlare degli arbitri, perchè gli alibi non fanno e non faranno mai parte di questo splendido gruppo, sono comunque soddifatto però del modo in cui gioca la squadra, sempre propositiva e con belle idee, spesso le partite vengono decise da dettagli o da episodi, ma la cosa più importatne in queste categorie è inculcare in questi ragazzi le idee o i concetti di gioco così che loro possano essere dei giocatori pensanti e lo stanno facendo nel migliori dei modi e se non dovesse bastare continueremo a lavorare e a dare il 110%"".

La Berretti Mister Giuseppe Cirone, del vice allenatore Massimo Sabia, del Preparatore Atletico Andrea Santarsiero, del Preparatore dei Portieri Nicola Guma e dei Responsabili Pietro Polino e Mario Sinisgalli, sarà impegnata sabato 23 Novembre contro il Lecce.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Potenza

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510