HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » reggina » Reggina Story
Cerca
Sondaggio TMW
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

REGGINA-CROTONE - I precedenti: nel 1953, l'unica vittoria pitagorica in 25 confronti a Reggio Calabria

12.03.2014 15:09 di Redazione Tuttoreggina    per tuttoreggina.com   articolo letto 769 volte
REGGINA-CROTONE - I precedenti: nel 1953, l'unica vittoria pitagorica in 25 confronti a Reggio Calabria
© foto di Federico De Luca

La storia di Reggina Crotone è tra le più dolci per gli amaranto: sui 25 precedenti totali, infatti, la squadra dello Stretto vanta ben 18 vittorie, 6 pareggi e 1 solo ko tra Serie B, C e IV Serie. Reggina scatenata: 36 reti fatte a fronte di solo 8 subite.

L'ultimo successo del Crotone, risale all'ottava sfida in riva allo Stretto, un pirotecnico 3-4 che risale al 22 febbraio 1952

Di seguito, i precedenti nel dettaglio.

1) Stagione 1945-46, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 3-1 (2 De Santis, Porcino)

Il 3 marzo 1946, la Reggina, allenata da Lessi, vince il primo incontro con il Crotone grazie alla doppietta di De Santis e al sigillo di Porcino. Campionato dell'immediato post-guerra, dalla formula elaborata e complicata. Reggina concluse al settimo posto del girone F del Centro-Sud.

Ecco la formazione amaranto di quella gara: 

Modafferi, Arrigo, Fortugno, Versace, Cara II, Bertolino, Vigilante III, Caridi, De Santis, Porcino, Raktell.

2) Stagione 1946-47, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 1-0 (Bercarich)

Il 13 aprile 1946, la Reggina, allenata da Rossetto, vince ancora. Questa volta di misura: il gol è di Bercarich. Amaranto qualificati agli spareggi per l'ammissione alla fase finale del torneo.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Modafferi, Caridi, Bertolino, Pistorino, Cara II, Porcino, Collica, Cara I, Bercarich, Sculli, Dolfin.

3) Stagione 1946-47, Campionato di Serie C (playoff): Reggina-Crotone 2-0 (Bercarich, D’Antilio - c.n. Nucera)

Il 1° giugno 1947, la Reggina di Rossetto si gioca il playoff promozione nel triangolare con Messina e Crotone sul neutro di Nocera. Ed è proprio la squadra pitagorica a conquistare la B, nonostante il successo degli amaranto contro i rossoblù: il 2-0 è firmato da Bercarich e D’Antilio. Poi gli amaranto perderanno con il Messina e verranno estromessi dalla fase finale.

Ecco il tabellino della gara:

Modafferi, Pistorino, Bertolino, Bisagni, Cara II, Porcino, Collica, D’Antilio, Bercarich, Cara I, Dolfin.

4) Stagione 1948-49, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 3-0 (Cara I, Biavati, Sperti)

Il 6 febbraio 1949, la Reggina vince ancora. Sulla panchina amaranto si succedono Rossetto e Perucchetti. Contro il Crotone, il tris è servito da Cara I, Biavata e Sperti. Reggina che chiuse al terzo posto, a tre punti dal Catania.

Ecco la formazione amaranto di quella gara: 

Pendibene, Zanni, Zerbini, Santacroce, Gallo, Sencich, Biavati, Lucchesi, Cara I, Ferrari, Sperti.

5) Stagione 1949-50, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 0-0

Il 18 dicembre 1949,  il Crotone strappa il primo punto a Reggio Calabria, sulla cui panchina si siedono prima Perucchetti e poi Zamberletti. Reggina che chiuse il campionato al terzo posto.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Corrao, Olivato, Genti, Bercich, Gallo, Graziano, Avedano, Coltella, Beghi, Massagrande, Korostolev.

6) Stagione 1950-51, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 3-0 (2 D’Alconzo, Ferrari)

Il 22 ottobre 1950, la Reggina torna a vincere. Sulla panchina amaranto c’è Zamberletti, sostituito a stagione in corso da Bernardini. Il Crotone cade, 3-0 firmato da D’Alconzo (doppietta) e Ferrari. A fine stagione, entrambe le calabresi ben lontane dalle posizioni che contano, ma entrambe in salvo (Reggina tredicesima, Crotone all'ottavo posto).

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Corrao, Molfetta, Genti, Bertolino, Andreoli, Ferri, D’Alconzo, Corti, Stanganelli, Ferrari, Bacci.

7) Stagione 1951-52, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 3-0 (Paolini, Genti, Beghi)

L’11 maggio 1952, la Reggina di Piselli vince nuovamente 3-0, in virtù delle reti di Paolini, Genti e Beghi. Annata di transizione, con la serie C in via di riforma e gli amaranto si classificarono al penultimo posto del loro girone, retrocedendo così nella nuova IV serie. Per la cronaca però, la Reggina fu penalizzata di diciassette punti per un illecito sportivo. Crotone anch'essa retrocessanella serie inferiore.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Dini, Montagner, Genti, Geminiani, Apolloni, Talarico, Beghi, Massagrande, Paolini, Simoncelli, Scarlattei.

8) Stagione 1952-53, Campionato di IV Serie: Reggina-Crotone 3-4 (2 Carta, Bernardini)

Il 22 febbraio 1953,  il Crotone vince la sua prima (e sin qui unica) partita a Reggio Calabria: risultato pazzo, visto che i pitagorici passano 4-3 in trasferta, rendendo vane le reti della squadra di Piselli, messe a segno da Carta (doppietta) e Bernardini. A fine campionato, Reggina nei bassifondi, ma salva, Crotone a tre punti dalla capolista e promossaCatanzaro.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Dini, Belli, Spadaro, Meini, Apolloni, Scarlattei, Fazi, Simoncelli, Carta, Ispani, Bernardini.

9) Stagione 1953-54, Campionato di IV Serie: Reggina-Crotone 1-0  (Piacentini)

Il 12 aprile 1954, la Reggina torna a vincere. In panchina c'è Dolfin e il gol partita contro il Crotone è di Piacentini. A fine campionato, Reggina terza a quota 35.

La formazione della squadra di Dolfin: 

Dini, Belli, Meini, Scarlattei, Curti, Gatto, Sisinni, Piacentini, Geraci, Fazi, Panella.

10) Stagione 1954-55, Campionato di IV Serie: Reggina-Crotone 0-0

Il 7 novembre 1954,  la Reggina di Dolfin non va oltre lo 0-0 contro il Crotone. A fine campionato, Reggina al nono posto a quota 33, Crotone sesto a quota 39.

La formazione amaranto di quella gara:

Domini, Magi, Bumbaca, Benini, Belli, Scarlattei, Dal Negro, Poli, Gatto, Vergani, Baldasserini.

11) Stagione 1955-56, Campionato di IV Serie: Reggina-Crotone 2-0  (Dalfini, Gatto)

Il 24 dicembre 1955,  la Reggina allenata da Oronzo Pugliese torna alla vittoria: il 2-0 è griffato Dalfini e Gatto. Amaranto poi promossi in C al termine della stagione, Crotone salvo.

La formazione reggina di quella gara:

Morselli, Oblach, Vannozzi, Benini, Belli, Ansalone, Bumbaca, Gatto, Lelli, Leoni, Dalfini.

12) Stagione 1959-60, Campionato di Serie C (girone B): Reggina-Crotone 1-0 (Marangi)

Il 7 febbraio 1960, la Reggina (sulla cui panchina si avvicendano Bosi e Migliorini) vince 1-0, grazie al gol di Marangi. Reggina poi in salvo per un solo punto, Crotone al sesto posto a quota 36 punti.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Bondaschi, Oblach, Milanese, Gatto, Gallusi, Buccione, Mion, Gori, Allegri, Marangi, La Valle.

13) Stagione 1960-61, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 1-0  (Mastrototaro)

Il 5 febbraio 1961,  la Reggina di Sentimenti vince 1-0, questa volta grazie a Mastrototaro. Reggina settima a 34 punti, Crotone salvo dopo lo spareggio con la Cirio Roma.

La formazione amaranto di quella gara:

Morselli, Oblach, Bumbaca, Gatto, Gallusi, Buccione, Navone, Bodrato, Dal Balcon, Mastrototaro, Sospetti.

14) Stagione 1961-62, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 1-0 (Cavazzuti)

Il 15 ottobre 1961,  la Reggina di Sentimenti (poi sostituito da Rigotti) vince nuovamente 1-0, grazie al gol partita di Cavazzuti. A fine stagione, Reggina ottava a quota 34.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Georgolet, Bumbaca, Marin, Gatto, Gallusi, Buccione, Mastrototaro, Cavazzuti, Ronzulli, Smeriglio, La Valle.

15) Stagione 1962-63, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 1-0 (La Valle)

Il 6 gennaio 1963, la Reggina di Di Gennaro rivince 1-0 grazie a La Valle. A fine campionato, Reggina nona a 33 punti, Crotone retrocessa a quota 28.

La formazione reggina di quella gara:

Vigliarolo, Bumbaca, Brancaleone, Campanini, Gallusi, Smeriglio, La Valle, Gatto, Ronzulli, Campi, Valsecchi.

16) Stagione 1964-65, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 0-0

Il 20 dicembre 1964, la Reggina di Maestrelli non va al di là dello 0-0 contro il Crotone. Amaranto poi alla prima promozione in B della loro storia, Crotone in salvo per un solo punticino.

Ecco l'undici amaranto di quella gara:

Persico, Barbetta, Gatto, Neri, Gallusi, Mupo, Santonico, Camozzi, Ferrigno, Florio, Valsecchi.

17) Stagione 1974-75, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 3-1 (Sorace, Tivelli, Magara)

Il 6 aprile 1975, la Reggina di Regalia torna a vincere 3-1, con reti di Sorace, Tivelli e Magara, dopo più di dieci anni di assenza del confronto contro i pitagorici. A fine stagione, Reggina al sesto posto con 39 punti, Crotone in salvo per appena due lunghezze.

La formazione amaranto di quella gara: 

Castellini, Scoppa, Spinelli, Belluzzi, Spadaro, Balestro, Sorace (Poppi), Pianca, Tivelli, Tripodi, Magara.

18) Stagione 1975-76, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 1-0 (Fragasso - c.n. Acireale)

Il 7 dicembre 1975, la Reggina vince sul neutro di Acireale grazie al gol di Fragasso. A fine campionato, Reggina settima a 38 punti, solo due lunghezze in più del Crotone.

La formazione amaranto di quella gara: 

Castellini, Spadaro, Mordocco, Belluzzi, Balestro, Olivotto, Fragasso, Raimondi, Pianca, Burla (Spinelli), Enzo.

19) Stagione 1976-77, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 2-0 (D'Astoli, Pianca)

Il 27 febbraio 1977, 24^ giornata di Serie C, la Reggina di Facchin passa ancora: il 2-0 porta le firme di D'Astoli e Pianca. A fine stagione, Reggina e Crotone al terzo posto a pari merito con 42 punti.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

Castellini, Olivotto, D'Astoli, Belluzzi, Spadaro, Spinelli, Fragasso, Missiroli, Pianca, Manzin, Snidaro.

20) Stagione 1977-78, Campionato di Serie C: Reggina-Crotone 2-0 (Labellarte, Snidaro)

Il 9 aprile 1978,  la Reggina di Angelillo vince 2-0 contro il Crotone. A fine stagione, ultima della C a girone unico, Reggina al terzo posto e ammessa alla C1 e Crotone ammesso alla neonata serie C2.

Ecco la formazione amaranto di quella gara: 

Tortora, Olivotto, Gatti, Missiroli, Scoppa, Spinelli, Rappa (Labellarte), Fragasso, Toscano, Manzin, Snidaro.

21) Stagione 2001-02, Campionato di Serie B: Reggina-Crotone 2-0 (23' Mozart, 77' aut. Zanoncelli)

Il 7 aprile 2002, la Reggina di Colomba vince la prima sfida nel campionato cadetto grazie al gol di Mozart e all'autorete di Zanoncelli.

Amaranto poi promossi in serie A, Crotone retrocesso in serie C.

Ecco la formazione amaranto di quella gara:

REGGINA: Belardi, Jiranek, Vargas, Franceschini, La Canna (Baldini), Veron (Mamede), Leon, Mozart, Morabito, Dionigi (Bogdani), Savoldi.

22) Stagione 2009-10, Campionato di Serie B: Reggina-Crotone 1-0 (61' Brienza)

Il 19 aprile 2010, 36^ giornata di Serie B, la Reggina di Roberto Breda (subentrato a Iaconi, sostituto a sua volta di Novellino) vince di misura grazie al gol partita di Brienza. A fine stagione, amaranto in salvo e lo spumeggiante Crotone di Lerda, ad un passo dai playoff.

Ecco il tabellino della gara:

REGGINA (3-5-2): Marino; Costa, Valdez, Adejo; Cascione, Tedesco, Barillà (40' Vigiani), Rizzato, Missiroli; Brienza (74' Bonazzoli), Pagano (60' Rizzo). A disp. Fiorillo, Montiel, Viola, Lanzaro. All. Breda.

CROTONE (4-2-3-1): Concetti; Viviani, Abruzzese, Legati, Morleo (82' Zito); Beati, Galardo; Cutolo (78' Mendicino), Gabionetta, Mazzarani (65' Russotto); Ginestra. A disp. Farelli, De Martino, Grillo, Perpetuini. All. Lerda.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo.

AMMONITI: Missiroli (R), Galardo (C), Tedesco.

ESPULSO: 86' Viviani per fallo da ultimo uomo su Bonazzoli.

23) Stagione 2010-11, Campionato di Serie B: Reggina-Crotone 0-0

Il 22 agosto 2010,  la Reggina di Atzori pareggia all'esordio in campionato nonostante una grande prestazione. Amaranto poi eliminati nella semifinale playoff e vicini alla promozione in A.

Ecco il tabellino della gara:

REGGINA (3-5-2): Puggioni; Adejo, Cosenza, Acerbi; Laverone, Viola N., Rizzo, Missiroli (87' Viola A.), Barillà; Bonazzoli, Zizzari (69' Campagnacci). a disp.:Kovacsik, Burzigotti, Montiel, Verruschi, Rizzato. All. Atzori.

CROTONE (4-2-3-1): Concetti; Cabeccia (56' Crescenzi), Viviani, Abruzzese, Migliore; Beati, Galardo; De Giorgio, Degano (63' Napoli), Cutolo (70' Curiale); Ginestra. a disp.: Belec, Tedeschi, Parfait, Hanine. All. Menichini.

ARBITRO: Ciampi di Roma.
AMMONITI: Abruzzese (C), Napoli (C), Campagnacci (R), Ginestra (C).

24) Stagione 2011-12, Campionato di Serie B: Reggina-Crotone 1-1 (45' Angella, 90' Pettinari)

Il 14 aprile 2012, 35^ giornata di Serie B, la Reggina di Gregucci pareggia contro il Crotone. Il tecnico, squalificato nell'occasione, osserverà il gol di Angella al 45', ma anche il pari di Pettinari al 90'. Al termine della partita, condizionata dalle espulsioni di Cosenza e Bonazzoli, Gregucci sarà esonerato: al suo posto, il rientrante Breda.

Ecco il tabellino della gara:

REGGINA (3-5-2): Belardi; Freddi, Cosenza, Angella; Ragusa (80' Campagnacci), Barillà (87' Colombo), Rizzo, Armellino, Rizzato; Viola A. (46' Marino), Bonazzoli. a disp.: Zandrini, Montiel, Viola N., Ceravolo. All. Gregucci (squalificato, in panchina Luigi Genovese).

CROTONE (4-2-3-1): Belec; Correia (57' De Giorgio), Vinetot, Abruzzese, Mazzotta (8' Maiello); Eramo, Galardo; Gabionetta, Florenzi, Sansone (64' Pettinari); Calil. a disp.: Bindi, Tedeschi, Loviso, Ciano. All. Drago.
 

ARBITRO: Merchiori di Ferrara.
AMMONITI: Rizzo (R), Maiello (C), Ragusa (R), Abruzzese (C), Eramo (C), De Giorgio (R).
ESPULSI: Cosenza (R) e Gabionetta (C), nel sottopassaggio a fine primo tempo, 53' Bonazzoli (R) per proteste.

25) Stagione 2012-2013, campionato Serie B, Reggina-Crotone 1-1  (18’ De Giorgio (C), 75’ Comi (R))

Il 3 dicembre 2012, è 1-1 in extremis per una Reggina in difficoltà. Il Crotone sfiora l'impresa trovando il gol con De Giorgio, salvo poi farsi riprendere da Comi.

Ecco il tabellino della gara:

REGGINA (3-4-1-2): Baiocco; Adejo (44’ Bergamelli), Freddi, Lucioni; Melara (70’ Rizzo), Armellino, Barillà, Rizzato; Sarno (84’ Fischnaller); Ceravolo, Comi. A disp. Facchin, Bombagi, D'Alessandro, Campagnacci. All. Dionigi.

CROTONE (4-3-3): Caglioni; Matute, Abruzzese, Vinetot, Mazzotta; Maiello, Eramo, Galardo; Gabionetta (83’ Ciano), De Giorgio, Pettinari. A disp. Concetti, Migliore, Checcucci, Calil, Torromino (87’ Torromino), Addae. All. Drago.

ARBITRO: Irrati di Pistoia.

AMMONITI: Lucioni (R), Armellino (R), Caglioni (C), Barillà (R).

NOTE: corner 9-2; recupero 2’-3'; spettatori paganti 1729, totali 4525; incasso biglietti 6231, abbonati 20243, totale, 26474

Ricapitolando, ecco i numeri di Reggina-Crotone:

SERIE B - 2 vittorie Reggina - 2 pareggi - 4 reti fatte - 1 rete Crotone

SERIE C - 14 vittorie Reggina - 2 pareggi - 25 reti fatte - 2 reti Crotone

IV SERIE - 2 vittorie Reggina - 1 pareggio - 1 vittoria Crotone - 6 reti fatte - 4 reti Crotone

TOTALE - 18 vittorie Reggina - 5 pareggi - 1 vittoria Crotone - 35 reti Reggina - 7 Crotone


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Reggina

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510