Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Crescenzi: "Gioco anche ad agosto. Ora mi alleno in terrazzo..."

ESCLUSIVA TMW - Crescenzi: "Gioco anche ad agosto. Ora mi alleno in terrazzo..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Fornasari
martedì 31 marzo 2020 12:11Serie A
di Marco Conterio

Alessandro Crescenzi ha un incendio, dentro. Lo spegne a fatica, il ventottenne di Marino, Castelli Romani, quella ritratta dai film di Fellini. Perché era tornato a febbraio dopo un lunghissimo stop per infortunio. "E avevo una voglia matta di giocare, di correre. Immaginate adesso". Risponde dalla provincia romana, "dove sono da una ventina di giorni con la mia famiglia -spiega Tuttomercatoweb.com il terzino della Cremonese-. Ho due bimbi: il maschio di sei anni, la femmina di tre. Anche per loro non è semplice, vorrebbero uscire e stare all'aperto. Come me".
Cremona, la città dove gioca, è una delle zone più colpite dall'epidemia.
"Dai primi di marzo, sono potuto tornare qui vicino Roma. Si vedeva già allora però poca gente in giro, la situazione era già allora abbastanza complicata. Io non sto in centro, sto ai Castelli. La situazione è paradossale: vedi qualcuno la mattina, per supermercati, per negozi, però poco e niente. Per fortuna tutti rispettano le ordinanze".
Come siete organizzati come Cremonese.
"Ci alleniamo in videochat, speriamo che la linea prenda e tenga sempre. In quest'ora parliamo coi ragazzi ma cerchiamo di tener la testa concentrata sul fisico".
Non tutti hanno gli spazi e le palestre che molti big mostrano sui social.
"Io mi alleno in terrazzo, non ho il giardino. Sono abituato a correre, anche tutti i giorni, ed ora è un mese che non lo faccio. La terrazza è ampia, sì, ma non posso correrci. Per fortuna riesco a farci palestra. La situazione è difficile, è chiaro: a me piace correre ed è una limitazione incredibile. Un'oretta al giorno, però, coi prof ci alleniamo e ci danno gli esercizi. Però...".
E' un leone in gabbia.
"Lo scorso anno, da dicembre, sono stato fermo, ho ripreso a gennaio con la Cremonese. Caviglia, tendine del quadricipite. Avevo una voglia matta di giocare con continuità ma questo stop, questa cosa, è più grande di noi. E' un anno e mezzo che sto fermo, questo stop mi fa male a livello psicologico".
E' pronto, ovviamente in sicurezza per voi e per tutti, a ripartire?
"Possiamo giocare anche ad agosto, spero che la situazione cambi davvero perché vorrebbe dire andare avanti e aver superato questa tragedia. Voglio allenarmi, giocare. Non chiedo altro".
Era tornato peraltro bene dopo l'infortunio.
"Abbiamo vinto l'ultima a Frosinone era... Un mese fa?"
Tempus fugit.
"Mi son scordato, da quanto è passato. Ci ha dato forza, non stavamo passando un momento bello. Toccava vincere e quei punti ci hanno fatto bene. E' una cosa psicologica e ora ci siamo sbloccati. Individualmente siamo tra le migliori della B. Lo dimostreremo".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000