Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Filippo Inzaghi: "Pioli e mio fratello da oscar. Scudetto? Milan fa bene a crederci, ma dico Inter"

Filippo Inzaghi: "Pioli e mio fratello da oscar. Scudetto? Milan fa bene a crederci, ma dico Inter"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 30 dicembre 2020 13:23Serie A
di Tommaso Bonan

"E' stato un anno irripetibile. Purtroppo a livello umano da scordare, ma in campo sportivo è stato indimenticabile". Parla così a Sky Sport, Filippo Inzaghi, protagonista nella passata stagione della promozione del Benevento in A e autore di una buonissima prima parte di campionato fino a questo momento: "Ci è mancata la nostra gente, i nostri tifosi, ma rimarrà qualcosa di fantastico. Fare tanti record in B, che non aveva fatto nessuno, è qualcosa di grande. E poi sono felice per il presidente e per la società che si sono presi questa soddisfazione", dice l'ex attaccante commentando il 2020.

Come vede la classifica ad oggi? "Torino e Fiorentina non c'entrano niente con questa classifica, la strada è lunga e non dobbiamo montarci la testa".

Chi si è distinto di più tra i tecnici in A? "Mio fratello Simone e Pioli credo meritino i maggiori riconoscimenti. Il Milan vince nonostante tanti assenti, vuol dire che c'è sostanza e fa bene a crederci".

Come vede la lotta scudetto? "Conte è favorito, la sua Inter non ha altre competizione e cui pensare e può vincere lo scudetto. Anche se non è facile visto che c'è sempre la Juventus, oltre a Napoli e Roma".

Come si sta comportando Pirlo alla Juventus? "Ha una bella gatta da pelare, ma allenare la Juventus dà grandi soddisfazioni perché lotti per grandi traguardi".

A Napoli c'è Gattuso. "Rino lavora in una grande piazza, ha una squadra forte, mi auguro che possa stare meglio anche fisicamente dopo il suo problema all'occhio".

Capitolo attaccanti. "La palma del migliore va Immobile, che reputo l'attaccante italiano più forte. Ibrahimovic? Un esempio di grande mentalità e forza, fa capire come ci creda nelle cose che fa. Sono contento per lui, lo conosco bene, ero convinto che avrebbe fatto bene".

Alla ripresa ci sarà Benevento-Milan. "Contro il Milan non sarà mai una gara normale, saremo avversari per 90 minuti, ma poi torneremo ad amarci come sempre".

Infine, un augurio per il 2021. "Spero che scompaia il virus e che la gente possa tornare allo stadio. E mi auguro che i miei giocatori non smettano mai di sognare".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000