HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Interviste TC
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

INTERVISTA TC - Ds Catania: "Mercato? Qualcosa in stand-by"

03.01.2019 21:30 di Sebastian Donzella    per tuttoc.com   articolo letto 242 volte
INTERVISTA TC - Ds Catania: "Mercato? Qualcosa in stand-by"
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Christian Argurio, direttore sportivo del Catania, è intervenuto a TuttoC.com per analizzare quello che sarà il mercato degli etnei, uno dei più attesi in Lega Pro.

Tre gennaio e già tanti nomi accostati, soprattutto lì davanti: Di Piazza, Maiorino, Mancosu e Sarno tra gli altri.
"Diciamo che chi fa il nostro lavoro è sempre vigile sul mercato, anche prima di gennaio. Ma non credo che ci sarà un'accelerata iniziale, dal momento che finiremo normalmente il 31 e non il 18 come previsto in un primo momento. Riguardo ai nomi noi ne facciamo solo quando la trattativa è chiusa o in dirittura d'arrivo. Al momento è prematuro perché non c'è nulla di fatto, nessun giocatore sta per firmare un contratto con noi ma ce ne sono alcuni in stand-by per mille motivi. Abbiamo comunque le idee chiare e in certi casi bastano 48 ore per chiudere, non servono settimane di trattative. Inoltre non vogliamo arrivare agli ultimi minuti del 31 per puntellare la rosa anche se poi le trame di mercato sono imprevedibili".

In mediana il nome nuovo è Palumbo.
"Un bravo giocatore della Sampdoria in prestito alla Salernitana, quindi ci sono meccanismi più lenti in trattative del genere. Ma, e questo vale anche per la domanda precedente, di giocatori bravi ce ne sono molti e spesso ad arrivare non sono i primi nomi che vengono fuori".

Resta però l'idea che vi rafforzerete soprattutto davanti.
"Nelle ultime partite abbiam fatto bene lì davanti con tre punte. Quindi lavoreremo in funzione al 4-2-3-1 usato in precedenza e al 4-3-3 attuale per cercare di trovare rinforzi funzionali secondo le idee del mister. Non ne facciamo un discorso di categoria, un giocatore può arrivare dalla A come dalla D. Poi è normale che è difficile far mercato con le squadre dello stesso girone e magari si guarda in cadetteria o negli altri gironi. Inoltre la lista over è piena, a ogni entrata deve corrispondere un'uscita. Guardiamo dunque anche agli under forti, anche perché si parla di 22enni, non proprio dei giovanissimi".

In uscita sembra esserci un totem come Llama.
"Un giocatore indiscutibilmente molto forte, con una grande duttilità e potenzialità non da Serie C. Finora qualche problema fisico non l'ha aiutato a esprimersi al meglio, ora però ha risolto tutto ed è rimasto in Italia, senza andare in Argentina, per rimettersi in condizione il prima possibile ed essere pronto per il 20 gennaio. Una scelta da grande professionista per recuperare il gap fisico".

Sarà comunque dura recuperare la Juve Stabia.
"I nostri numeri risaltano di meno perché le Vespe stanno disputando un campionato strepitoso. Se continuano così lo possono perdere solo loro, come ha detto bene Lo Monaco. Però anche noi, il Catanzaro e il Trapani non stiamo andando male".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510