HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Interviste TC
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

INTERVISTA TC - Apolloni: "Reggiana? Valorizzare la storia granata"

25.09.2019 14:30 di Raffaella Bon    per tuttoc.com   articolo letto 108 volte
Luigi Apolloni
Luigi Apolloni
© foto di Giovanni Padovani

Ieri si è celebrato il Centenario della Reggiana e per festeggiare l'importante evento è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com un ex granata come Luigi Apolloni che vanta trascorsi sia in campo come difensore nella stagione 1986/87 sia in panchina come allenatore per un breve periodo nella stagione 2012/13.

Cosa significano per lei i 100 anni della Reggiana?
"Sicuramente ho dei bellissimi ricordi, avendovi giocato appena ventenne e muovendo così lì i miei primi passi. Purtroppo la Reggiana ha vissuto degli anni difficili, ma ora è tornata con una proprietà importante, che mi auguro riesca a valorizzarne la storia".

Quali i ricordi più belli?
"Ne ho diversi, soprattutto un'amichevole contro il Torino, in cui allora giocava Wim Kieft, un attaccante olandese che era stato acclamato da tantissima gente. Facemmo bene e lì sentii il calore della tifoseria granata".

Come ricordava poco fa la Reggiana ha rischiato di sparire, ma è invece riuscita a ripartire.
"Ha avuto la capacità di riprendere in mano la storia granata, attraverso una proprietà importante. Sono convinto che Amadei potrà fare il bene della Reggiana".

Ci sono stati momenti dolorosi.
"Il dispiacere è stato tanto: sulla via Emilia ci sono stati diversi episodi di fallimento. E' successo a Parma, Piacenza, Modena ma tutte sono ripartite come sta facendo ora anche la Reggiana. Sono convinto che il calcio in Emilia deve essere valorizzato per queste città che hanno sempre dato a livello nazionale, e anche internazionale, un blasone importante".

Come vede la Reggiana di oggi?
"La considero una squadra importante, forte, con gli elementi giusti ed un allenatore preparato che sono convinto che farà bene".

Stasera sarà derby col Carpi.
"Potrà dire tanto perché è un derby contro una squadra che negli ultimi anni ha fatto molto bene. Purtroppo è retrocessa, ma dietro ha una società forte. Sarà tosta ed un banco di prova importante per misurare la vera forza della Reggiana"


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510