Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Serie C
Avellino, ag. Moretti: "Voci sulla B non vere. Questo è il posto giusto dove crescere"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 6 dicembre 2022, 20:34Serie C
di Tommaso Maschio

Avellino, ag. Moretti: "Voci sulla B non vere. Questo è il posto giusto dove crescere"

Alessandro D'Amico, procuratore di Lorenzo Moretti e Federico Casarini ha parlato a Radio Punto Nuovo in merito alle prestazioni del giovane difensore e del centrocampista. "Lorenzo Moretti è un giovane di prospettiva, è un ragazzo molto pignolo, che cerca di migliorare e di puntellare ogni minimo dettaglio. Lavora sodo in ogni allenamento e in una piazza come Avellino può solo fargli bene. Una piazza come Avellino è esigente e lo sapevamo, ma Lorenzo ha dimostrato di poter fronteggiare la pressione. Avellino è una città che ha voglia di calcio, che vive di questo e Lorenzo è davvero felice di poter giocare in una piazza così importante. Mercato? Il giocatore sta bene ad Avellino, tutti i rumors che arrivano dalla B non sono veri. Per il momento questo è il posto giusto per lui e deve solo crescere e migliorare, perché una piazza come Avellino può darti tantissimo. - conclude D'Amico come riporta Tuttoavellino - Casarini a centrocampo ha fatto ogni ruolo. Io penso che quando un giocatore ha una abnegazione al lavoro come la sua può solo fare bene. E lo dice la sua storia. Avellino ha capito subito che è un giocatore importante e Federico si sta calando bene nella parte. Per il momento non ho sentito De Vito, credo che il mercato di gennaio possa riguardare le punte come al solito. Al momento non ho ancora sentito l'Avellino, ma ci incontreremo prima di Natale per capire magari le loro esigenze".