Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / spezia / Serie A
Iniziata la stagione dello Spezia di Gotti, ora il mercato: un difensore è tra le prioritàTUTTOmercatoWEB.com
martedì 5 luglio 2022, 09:30Serie A
di Niccolò Pasta

Iniziata la stagione dello Spezia di Gotti, ora il mercato: un difensore è tra le priorità

Dopo la presentazione dello scorso fine settimana, ieri è ufficialmente partita la stagione dello Spezia di Luca Gotti, con il primo allenamento nel ritiro di Santa Cristina Valgardena. A meno di un mese e mezzo dall'esordio in campionato contro l'Empoli, i liguri si preparano a quello che sarà un crocevia importante della stagione, visti i diversi cambiamenti che avverranno in estate. Il primo, per parola di Gotti stesso, sarà il modulo, che verosimilmente passerà da una difesa a quattro ad una con tre centrali, se le sensazioni del nuovo tecnico verranno confermate anche dai primi giorni di ritiro. E se lo Spezia opterà come sembra per una difesa a tre, ecco che sul mercato un nuovo centrale sarà una delle priorità assolute.

Suggestione Nuytinck, Caldara difficile. Spazio alle sorprese?
Con l'addio di Erlic e la 'retrocessione' in campo di Kiwior, che tornerà al ruolo originale, sono quattro i difensori centrali a disposizione di Gotti: il polacco stesso, Hristov, Nikolaou ed Elio Capradossi, tornato dal prestito alla SPAL e in procinto di restare in Liguria. Il giovane Bertola verrà ceduto in prestito, mentre Holm e Amian, che potrebbero essere adattati, inizialmente saranno presi in considerazione come esterni a tutta fascia. Per questo urge un ingresso tra i centrali, se non due, e la società è alla ricerca di un profilo esperto e di leadership. Il preferito è Bram Nuytinck dell'Udinese, una delle colonne della squadra di Gotti in Friuli, ma negli scorsi giorni è emerso anche il nome di Mattia Caldara del Milan, molto complicato per stipendio e formula (lo Spezia preferirebbe non inserire prestiti secchi). In attesa delle uscite e dei nuovi ingressi a centrocampo, un nuovo difensore sarà la priorità del DT Pecini, che potrebbe tirare fuori l'asso dalla manica e regalare al tecnico di Adria un profilo fino ad ora non emerso dai primi sondaggi.