HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » torino » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Torino, Bremer in crescita: il "dopo-Nkoulou" è già in casa

19.11.2019 15:00 di Emanuele Pastorella    per torinogranata.it   articolo letto 136 volte
Torino, Bremer in crescita: il "dopo-Nkoulou" è già in casa
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Alti e bassi, di minutaggio e di prestazioni. Ora, però, Gleison Bremer sta trovando la sua dimensione. Lo ha fatto al cospetto di un certo Cristiano Ronaldo, disputando un buon derby da centrale del trio difensivo non facendo rimpiangere Nkoulou, e lo ha confermato a Brescia, dando il suo contributo per mantenere inviolata la porta granata al posto di Lyanco. E non è cosa da poco: in due gare, infatti, il brasiliano ha dimostrato di sapersi adattare in tutti i ruoli della difesa a tre. E Walter Mazzarri apprezza, tanto che parte in vantaggio sulla concorrenza in vista dell’Inter. Nel caso, avrebbe da marcare due bomber come Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, ma Bremer sta crescendo. Gli incubi vissuti nelle notti d’Europa contro il Wolverhampton e nella sfortunata trasferta al Tardini di Parma sono passati, ora il classe ’97 sta cominciando a far vedere tutte quelle qualità che, nell’estate del 2018, convinsero il presidente Urbano Cairo e il direttore sportivo dell’epoca Gianluca Petrachi ad investire circa 6 milioni di euro per strapparlo all’Atletico Mineiro.

Presente e futuro – La Juve, il Brescia, ora l’Inter: anche per gli infortuni dei compagni di reparto, dal lungodegente Bonifazi al più recente Lyanco che si è fatto male in Nazionale (le sue condizioni verranno valutate oggi, al suo rientro al Filadelfia), per Bremer può arrivare la conferma. L’ultima insidia è rappresentata da Djidji, questi giorni che precedono la sfida ai nerazzurri daranno le risposte. Ma Bremer è davvero pronto al grande salto: e dal club di via Arcivescovado sorridono. E’ il presente del Toro, ma può essere anche il futuro, perché la posizione di Nkoulou resta sempre delicata. Il caso ormai è completamente rientrato, ma è normale che, nel caso in cui arrivassero offerte concrete e interessanti per il camerunense, sarebbe più difficile respingerle visti i precedenti dell’estate scorsa. Tra presente e futuro, Bremer si sta prendendo il Toro


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Torino

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510