Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / turris / Primo piano
Turris, Colantonio prepara i rinforzi: "Chi mi ha deluso andrà via. Fiducia in Caneo..."
domenica 10 dicembre 2023, 01:17Primo piano
di Vincenzo Piergallino
per Tuttoturris.com

Turris, Colantonio prepara i rinforzi: "Chi mi ha deluso andrà via. Fiducia in Caneo..."

Dopo il pari con il Latina, è direttamente il presidente della Turris Antonio Colantonio a commentare il terzo pari consecutivo dei corallini, che li ha fatti scivolare al terzultimo posto in classifico dopo il sorpasso del Messina:Sono più arrabbiato che deluso in questo momento. Ci auspichiamo che arrivi la vittoria prima o poi, perché non possiamo pareggiare per sempre. E’ stato importante aver interrotto la serie di sconfitte con tre risultati utili, ma indubbiamente dobbiamo tornare a fare i tre punti per smuovere la classifica ed abbandonare una posizione attualmente non bella”.

Il patron della Turris annuncia rinforzi sul mercato: “La società sa quello che deve fare e non ci tireremo indietro. Batto i pugni sul tavolo e non mi arrendo. E’ sotto gli occhi di tutti che ci sono degli interventi da fare, altrimenti non saremo laggiù in classifica. I miei giocatori fino a gennaio sono i più forti al mondo. Ma quando riapriranno le liste dei trasferimenti, chi mi ha deluso andrà via”.  

Ribadita, invece, la fiducia a mister Caneo:L’allenatore è questo e rimarrà tale anche in futuro. Deve essere lui, insieme alla società, a tirarci fuori da questa situazione, indicandoci dove intervenire”. 

Sull’enorme involuzione registrata dalla Turris dopo le vittorie di inizio stagione: “Gli attori sono sempre gli stessi. Se avessi contezza di quello che è accaduto, avrei preso decisioni drastiche nell’immediato. Purtroppo, il calcio non finisce mai di sorprendermi. Non riesco a spiegarmi come i giocatori non riescano a ripetere le cose fantastiche realizzate nelle prime giornate”.