Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / turris / News
CasertanaLive - Bruno Ranieri: "Anni splendidi tra Caserta e Torre. Sabato derby da tripla, il mio cuore sarà spezzato in due..."
mercoledì 24 febbraio 2021 19:07News
di Vincenzo Piergallino
per Tuttoturris.com
fonte tratto da Casertanalive.com (Massimo Iannitti)

CasertanaLive - Bruno Ranieri: "Anni splendidi tra Caserta e Torre. Sabato derby da tripla, il mio cuore...

Le parole dell’ex centrocampista Bruno Ranieri, che negli anni Settanta ha indossato le maglie dei falchetti e della formazione corallina, rilasciate al portale Casertanalive.it: Caserta e Torre del Greco. Sono stati cinque anni splendidi. A Caserta sono arrivato nell’estate 1973 dopo che nella stagione precedente avevo esordito nella massima serie col Napoli. Ho saltato pochissime partite in tre stagioni. Quella che ricordo con maggiore affetto è sicuramente la prima con Pasinato sulla panchina. Una squadra composta da tantissimi giovani, ma tutti di grande valore. Alla fine fu un terzo posto finale alle spalle di Pescara e Lecce, ma per un certo periodo del torneo quella Casertana fu in lotta per la promozione in serie B“.

Dopo 119 gare disputate con la maglia della Casertana nell’estate 1976 il passaggio alla Turris. “A dire il vero la società rossoblù mi aveva ceduto alla Pistoiese per la cifra di cento milioni delle vecchie lire – le parole di Ranieri – Al tempo non esistevano accordi pluriennali ed il calciatore era a vita di proprietà del club di appartenenza. Non c’erano i procuratori ed ogni anno dovevi ridiscutere l’ingaggio: se non trovavi un accordo venivi messo fuori rosa a minimo di stipendio. Nella peggiore delle ipotesi si poteva rinunciare al trasferimento. Ero già pronto per andare a Pistoia quando arrivò la Turris che offrì alla società toscana due calciatori (il difensore La Rocca e l’attaccante Luzi, ndr) per avermi. E’ cominciato così il mio biennio a Torre del Greco“.

“Indipendentemente dai risultati, di Torre del Greco ho un bellissimo ricordo e sono certo che sia lo stesso per la tifoseria corallina nei miei confronti. Pur essendo originario di Torre Annunziata, e conoscendo la rivalità esistente tra i due centri, come impegno sul campo sono stato sempre portato come esempio. Per me questo è motivo di grande soddisfazione. Anche di quella esperienza sono rimaste le amicizie. Ho vissuto due anni a Torre del Greco e conosciuto profondamente l’ambiente a cui sono rimasto legato“.

Sul prossimo Turris-Casertana. “La Turris è in un momento di stanca dopo una prima parte della stagione assolutamente positiva – il commento del doppio ex – Mi spiace per Fabiano che resterà un allenatore importante nella storia della società corallina. Li ha riportati dopo tanti anni in serie C e questo è un merito che nessuno potrà togliere al tecnico. La Casertana è una formazione in pieno recupero. Sono dell’idea che non sarà una partita facile per nessuno“.

Di pronostici neanche a parlarne. “No, assolutamente. Casertana e Turris sono entrambe parte del mio cuore. E sabato vedendo la partita avrò il cuore spezzato in due” le parole conclusive di Ranieri.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000