Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / venezia / Primo Piano
Venezia, Tessmann attira l'Inter campione d'Italia: i contorni della possibile maxi operazioneTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 15 giugno 2024, 15:20Primo Piano
di Davide Marchiol
per Tuttoveneziasport.it

Venezia, Tessmann attira l'Inter campione d'Italia: i contorni della possibile maxi operazione

Che Tessmann fosse un profilo su cui diverse squadre avevano posato gli occhi era cosa nota. Un po' più sorprendente scoprire però che tra quelle squadre c'è niente meno che l'Inter campione d'Italia, una sirena a cui è difficile resistere. Nella giornata di ieri è quindi emerso che sì Antonelli e Molinaro erano nella sede nerazzurra per parlare di alcuni ragazzi della Beneamata, ma sul tavolo c'era anche Tanner, profilo che a Marotta piace. Il ragazzo è anche in scadenza nel 2025 e quindi il club di Milano vuole verosimilmente accelerare i tempi e assicurarselo ora prima che un rinnovo ed eventuali buone prestazioni in Serie A ne facciano lievitare il costo del cartellino.

Una trattativa ormai a buon punto, come testimoniato appunto dai colloqui già arrivati al vis a vis, e che dovrebbe concretizzarsi nella prossima settimana con Antonelli che sta facendo il possibile per ottenere il massimo da questo affare. Sul piatto la permanenza per ancora un anno di Tessmann in laguna non sembra in discussione, anche perché il ragazzo deve maturare ancora un bel po' prima di potersi dire pronto a per un palcoscenico come San Siro da protagonista. 

Il ragionamento verte chiaramente sulle contropartite tecniche. I nomi sul piatto sono quelli di Filip Stankovic e di Gaetano Oristanio. Il primo sarebbe un buon vice Joronen, per tenere alta la competizione e garantire un'alternativa abbastanza solida in caso di eventuali forfait del pretoriano finlandese. Il secondo invece è uno di quei ragazzi che nel gioco di Di Francesco (molto vicino alla panchina lagunare) potrebbe trovare la consacrazione definitiva. A Cagliari ha accumulato 1100 minuti, con 2 gol e un assist, per una buona prima avventura nella massima categoria, tenendo conto della sfortuna lato infortuni (frattura del metatarso e tonsillite).

Settimana prossima ci saranno gli ultimi ragionamenti che riguardano i due ragazzi che l'Inter dovrebbe cedere al Venezia, vedremo quale sarà la formula scelta dalle due compagini in modo definitivo e se quindi ci sarà anche un conguaglio economico o meno per gli arancioneroverdi, la strada però sembra tracciata, Tessmann farà un ultimo di maturazione in laguna, un'annata cruciale dove far capire a tutti le sue qualità, cercando di condurre i compagni alla salvezza. Poi per lui, se sarà stato abbastanza bravo, potrebbero quindi spalancarsi le porte di una big.