HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » venezia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

Arriva il Tofas Bursa

14.10.2019 13:15 di Giuseppe Malaguti    per tuttoveneziasport.it   articolo letto 48 volte

Nemmeno il tempo di gioire per la bella prestazione in LBA con Cantù e Venezia, domani al PalaTaliercio di Mestre alle ore 20,00, sarà ancora impegnata nel terzo turno di EuroCup contro i turchi del Tofas Bursa. Gli uomini di De Raffaele non possono sbagliare, è obbligatorio vincere ricordando che il fatturato dei campioni d’Italia è di 0-2. Una sconfitta potrebbe compromettere definitivamente il cammino in coppa. Per quanto concerne Il Tofas; ha vinto la prima partita con il Limoges, ha perso invece nella seconda giornata alla Stark Arena di Belgrado (93-80) giocando però per 30 minuti alla pari con i serbi. La squadra di coach Ene Orhun non è troppo fisica, fatto salvo il centro Williams, è agile e spesso ama giocare in transizione, si affida ripetutamente ai giochi in pick&roll e al tiro da oltre l’arco. Una rotazione abbastanza corta rispetto ad altre compagini europee. Sulla carta è un rotazionione a 9, tenendo presente l’assenza del domenicanao Sammy Mejia, di fatto giocano in 8.
Il Roster.
- Tarik Philipp; il play americano è un giocatore completo. Buon reliazzatore, capace negli assalti al ferro, abile nel tiro dalla lunga distanza, ottimo anche come passatore. In realtà il nativo di Brooklyn è una guardia. Negli assetti di squadra e nelle rotazioni il vero play e Ugurlu con Philipp che scivola nel ruolo di guardia.
- Matt Lojeski; l’americano con passaporto belga è una vecchia conoscenza del basket europeo nel ruolo di guardia/ala. Classe 1985 una lunghissima militanza nel Pireo con l’Olimpyaskos e poi un paio di stagioni al Pana e sempre da protagonista. Magistrale quando esce dai blocchi, eccellente tirarore da tre ma anche dalla media distanza. In attacco quando si accende risulta difficilmente marcabile.
- Muhamyn Mustapha; il giovanissimo turco classe 99 è un ala piccola. Parte nello starting five ma poi il suo minutaggio complessivo non supera i 10 minuti.
- DJ White; l’abbiamo conosciuto alcune stagioni fa quando giocava a Torino. Il classico “quattro” con ottimo tiro anche dalla distanza. Non eccelle a rimbalzo. Un rendimento discontinuo anche durante la singola gara.
- Williams Devin. Il centro americano classe 1994 è senza dubbio un dei giocatori più interessanti del Tofas. Chiaramente l’arma principale è la sua fisicità. Ottimo rimbalzista, con una discreta mano anche dal “mid-range”
- Berk Ugurlu. L’ex Fener e Pinar è il vero regista della squadra. Come detto, pur non partendo nei cinque base, ha minutaggio altissimo. Il play turco è un buon difensore, in attacco lascia spazio ai compagni.
- Baris Ermis; giocatore di grande esperienza, il turco è la classica guarda tiratrice. Spesso l’allenatore Orhun lo utilizza con il quintetto con i tre piccoli, ovvero Ugurlu, Phillp e appunto Ermis.
- Berkan Durmaz; nel ruolo di tre/quattro entra in luogo di White ma in qualche occasioni viene utiliazzato da tre insieme ai due lunghi. Discreto atleta.
- Musin Yasar. Il centrone turco (alto 210 cm) è il cambio di Williams. Ha un ultilizzo molto limitato.
- chiudono il roster alcuni giovani turchi: l’ala Aksu classe 2001 e le guardie Satir e Tuna rispettivamente classe 2002 e 2003.
Palla a due ore 20,00


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Venezia

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510