HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Amelia

“Supercoppa negli Emirati, il calcio è dei tifosi. Milan, se parte il Pipita prendi Pato. Piatek, due-tre anni prima di essere top. Donnarumma presente e futuro. Io e la Lupa Roma...”
16.01.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7619 volte

Supercoppa negli Emirati Arabi, a Gedda. In campo oggi Milan e Juventus. “Il fatto che all’estero il nostro calcio abbia ancora un appeal importante e ci siano nazioni interessate ad ospitare una finale tra due club blasonati della Serie A è positivo. Ma non si deve mai dimenticare che il calcio esiste grazie ai milioni di tifosi che vanno allo stadio. Se da una parte è giusto promuovere il nostro movimento calcistico in giro per il mondo, credo sarebbe giusto anche investire una parte dei proventi dei diritti tv nazionali e internazionali per adeguare gli stadi italiani per renderli più sicuri e confortevoli per tifosi e famiglie”, dice a TuttoMercatoWeb l’ex portiere rossonero, oggi allenatore della Lupa Roma, Marco Amelia.

Sulla carta la Juve è favorita.
“È chiaro che nella partita secca tutto puó succedere, ma sulla carta la Juventus ha qualche chance in più”.

Al Milan tiene banco il caso Higuain, che è scontento e potrebbe andare al Chelsea. Giusto farlo andare via?
“La serenità per un calciatore è indispensabile, con Rino il rapporto mi sembra buono. Ma ci sono tanti fattori che incidono nelle scelte di un professionista, tecnici, economici e personali. Il Milan ha investito molto e probabilmente si aspettava qualcosa in più. Un club ha il dovere di riflettere sempre per programmare, a maggior ragione se ha dei paletti da rispettare negli investimenti sul mercato. Mi auguro che, qualsiasi sia l’epilogo di questa vicenda, sia la soluzione migliore per il bene del Milan”.

Chi il sostituto ideale del Pipita?
“Personalmente vedrei bene un ritorno di Pato, che è molto motivato a rientrare in Europa per dimostrare di essere ancora tra gli attaccanti più forti in circolazione. Ora è maturo, nel pieno delle sue potenzialità, e poi sa cosa significa essere un giocatore del Milan”.

Le piace Piatek? Pronto per il grande salto?
“Piatek è un attaccante di valore, ma per considerarlo un top vorrei che si confermasse per due-tre stagioni ad alti livelli”.

Per Donnarumma una stagione tra alti e bassi. Come l’ha visto fin qui?
“A mio avviso Gigio ha avuto pochi bassi e molti alti, ha ritrovato serenità e sta lavorando bene. Le prestazioni sono sempre positive e spesso decisive. Sarà un punto fermo per il Milan del presente e del futuro”.

Il portiere da cui è rimasto impressionato?
“Al momento dico Audero della Samp, mi è sempre piaciuto da quando lo vidi per la prima volta in Primavera con la Juventus. Non mi aspettavo già al primo anno prestazioni di questo livello, sta facendo molto bene soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento e nell’interpretazione del ruolo”.

Che effetto le fa non vedere Buffon in Serie A?
“Fa un effetto particolare, negli ultimi 20 anni Gigi ha scritto la storia del ruolo, è strano vederlo al Psg, ma è giusto così. Sta vivendo un’esperienza importante, di calcio e di vita, ha tutto il diritto di sognare la Champions”.

E lei, come procede alla guida della Lupa Roma?
“Esperienza difficile, ma decisamente formativa e istruttiva. Un punto di passaggio utile al mio processo di crescita per poter migliorare sotto tutti gli aspetti”.

Dove si vede il prossimo anno?
“Siamo ancora a metà stagione, ho la responsabilità di un gruppo di ragazzi e condivido con loro la necessità di restare fortemente concentrati sul presente: abbiamo ancora il nostro obiettivo da conquistare”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Moriero 18.03 - “Sulla Roma il discorso parte da lontano, Di Francesco ha avuto una squadra molto giovane: ha valorizzato Zaniolo, ci sono stati alti e bassi. Ranieri però porta serenità e tranquillità, conosce l’ambiente”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex centrocampista giallorosso, Francesco Moriero. Da...

A tu per tu

...con Antonini 17.03 - “Il Milan arriva in una condizione psicologica migliore perché se guardiamo i risultati ottenuti nelle ultime partite il trend è positivo. Mentre l’Inter sta vivendo un brutto momento. Ma il derby è una partita a se e non c’entra niente la parte psicologica o altre situazioni”. Così...

A tu per tu

...con Berti 16.03 - “I portieri migliori? Fin qui Donnarumma mi è piaciuto molto, è cresciuto tanto. Oltre lui ci sono tanti altri profili come Sirigu, Audero e Cragno”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex portiere di - tra le altre - Fiorentina e Palermo, Gianluca Berti. A proposito di Sirigu. Stasera c’è...

A tu per tu

...con Lupo 15.03 - Continua il caso Icardi all’Inter. “Come in tutte le situazioni in cui c’è una rottura è evidente che non si possa imputare la responsabilità a una sola delle parti. Ora però è il momento di ripartire per trovare la via del dialogo: l’Inter ha bisogno di Icardi e lo dimostrano i numeri...

A tu per tu

...con Zavaglia 14.03 - “La Roma? Bisogna capire se questa società vuole italianizzarsi o no. Con l’esonero di Di Francesco non si vanno a risolvere tutti i problemi, sono stati fatti degli errori in estate spendendo qualche milione di troppo”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Franco Zavaglia. Monchi...

A tu per tu

...con Caravello 13.03 - “La Roma deve cercare di portare a termine la stagione nel migliore dei modi. Dispiace per Monchi e Di Francesco, quando il lavoro rimane a metà non è mai bello”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Danilo Caravello. L’allenatore della Roma che verrà: su chi punta? “Per...

A tu per tu

...con Antonelli 12.03 - “Mi auguro che la Juventus riesca a ribaltare il risultato. Lo spero per il calcio italiano, perché un eventuale exploit dei bianconeri creerebbe benefici per tutto il sistema”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Stefano Antonelli. L’Atletico è avversario ostico. In...

A tu per tu

...con Corsi 11.03 - “La Roma per noi è una squadra fuori portata. Il cambio di allenatore le porterà qualcosa in più. Però abbiamo sfiorato in passato di fare risultato contro tante squadre. Dobbiamo crederci, anche in virtù delle assenze dei nostri avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente dell’Empoli,...

A tu per tu

...con Mangia 10.03 - “Oggi iniziano i playoff, ce la giochiamo per lo scudetto. In più siamo in semifinale di Coppa di Romania. Le cose vanno bene. Tra estate e inverno sul mercato la società ha fatto mosse importanti”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Craiova, Devis Mangia, traccia un bilancio...

A tu per tu

...con Pagni 09.03 - “Mi dispiace per l’esonero di Di Francesco. Monchi è un esperto di plusvalenze, ma bisogna capire se l’obiettivo è vincere, fare plusvalenze o creare un gruppo nel tempo. Adesso comunque, vedrei bene la coppia Totti-Balzaretti”. Così a TuttoMercatoWeb sull’addio di Monchi dal ruolo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510