Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Bonato

...con BonatoTUTTOmercatoWEB.com
domenica 15 settembre 2019 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Mercato, lunghi corteggiamenti ma raggiunti tutti gli obiettivi prefissati. Attenzione al Pisa. Inter, che colpo Lukaku. Lautaro un campione. Berardi bandiera del Sassuolo”

“Con il mercato abbiamo cercato di costruire un gruppo che potesse migliorare qualcosa della scorsa stagione. Iniziamo il nuovo cammino, dopo le prime due giornate la sosta segna una nuova ripartenza. Abbiamo fatto diversi inserimenti, ripartiamo”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo della Cremonese, Nereo Bonato, in vista della partita contro il Pisa.

Direttore, è alla Cremonese da qualche mese. Cosa ha portato?
“La proprietà è solida, la piazza ha tradizione e fame. Il centro sportivo è un valore aggiunto.
Sicuramente c’erano le basi su cui lavorare. Io ho portato la mia esperienza e il mio modo di lavorare”.

Che mercato è stato per la Cremonese?
“Il nostro mercato è stato paziente e complicato. Alcune operazioni hanno richiesto un lungo corteggiamento. Fortunatamente alla fine abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi prefissati: più dei nomi siamo andati a cercare le caratteristiche”.

Obiettivo Serie A?
“Vogliamo migliorarci. Il campionato di Serie B è contraddistinto da un grande equilibrio.
Sarà il campo a dire se quello che è stato fatto ci permetterà di lottare per determinati obiettivi”.

Che Pisa si aspetta?
“Il Pisa è una neopromossa. Andremo in uno stadio pieno di entusiasmo, sarà un test molto tosto”.

Un occhio alla A: che mercato ha visto?
“Un mercato segnato dagli esuberi, dalla difficoltà di muovere determinati calciatori. Questa sarà una situazione da approfondire bene. Ogni club comunque ha portato giocatori di livello. L’Inter uscendo dai paletti del fair play finanziario ha fatto investimenti importanti e portato un allenatore che sarà il valore aggiunto. Il Napoli riparte con Ancelotti che ha un anno in più di conoscenza di tutto il contesto. Sarà un campionato ancora più equilibrato”.

Il colpo dell’estate?
“Lukaku, fortemente voluto dall’Inter. Bisognerà vedere che impatto avrà. È stata una scelta voluta e i risultati immediati sono stati positivi. Intelligente anche l’operazione Sanchez, mettere insieme due giocatori come loro è stata una grande mossa. E poi c’è Lautaro Martinez, un grande talento”.

E Berardi alla fine è rimasto al Sassuolo...
“Credo sia indice di volerlo far diventare una bandiera. Un segnale positivo, può essere un punto di forza soprattutto perché libero da infortuni”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000