HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Milan punta su Pioli: la scelta vi convince?
  Si, è l'allenatore giusto
  No, era meglio confermare Giampaolo
  No, serviva un altro allenatore

La Giovane Italia
A tu per tu

...con top&flop

I voti dellla stampa: Marotta-Paratici top del 2018. Bigon il peggior ds
01.01.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 16247 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Tempo di bilanci. E di voti. Come di consueto ogni primo dell’anno è il momento di giudicare l’operato dei direttori sportivi. Top e flop del 2018 appena passato agli archivi.

Michele Criscitiello (TuttoMercatoWeb - Sportitalia)

Top: Daniele Faggiano.
“Sarebbe facile rispondere Paratici o Tare, ma credo che Faggiano abbia fatto un ottimo lavoro e una cavalcata straordinaria con grandi valori. Il colpo Gervinho poi è la ciliegina sulla torta”

Flop: Giancarlo Romairone
“Un disastro. Un direttore che ottiene questi risultati non può circolare in Serie A”.

Luca Marchetti (SKY)

Top: Marotta-Paratici.
“La creazione di una squadra che punta alla Champions non è solo di quest’anno. E poi CR7...”.

Flop: Leonardo
“Flop ma solo perché non ha avuto tempo e dobbiamo ancora giudicarlo. Gennaio sarà comunque il suo mese”.

Stefano Salandin (Tuttosport)

Top: Marotta-Paratici.
“La Juventus, con il duo Paratici-Marotta prendendo CR7 ha fatto un grandissimo colpo. Inevitabile che per i risultati ottenuti venga catalogato tra i top del 2018. Anche se, tutti lo criticano ma i giovani che ha preso Monchi sono tanta roba. Vedi Zaniolo”.

Flop: Riccardo Bigon.
“Ha fatto fatica, ma a gennaio è chiamato a ripartire. Sta facendo tante trattative, le scommesse fin adesso non si sono rivelate vincenti ma ci sarà il mercato di riparazione per rimediare e lui è già in movimento”.

Alfredo Pedullà (Sportitalia)

Top: Daniele Faggiano
“È in ascesa da anni. Il Parma è impostato a sua immagine e somiglianza, ha investito in modo oculato. Peccato per l’infortunio di Grassi, Gervinho è stata una grande operazione”.

Flop: Monchi
“Non ha dato fin qui alla Roma l’impulso che mi aspettavo potesse dare rispetto alle attese fondate e concrete. Rispetto al Siviglia ha incontrato problematiche che ha un po’ sottovaluto. Alcune operazioni sono state eccessive. Gli riconosco intuizioni tipo Under. È un flop mascherato. Riconosco l’affare Zaniolo. Mi sarei aspettato un portiere diverso e un’incisività differente”.

Fabio Massimo Splendore (Corriere dello Sport)

Top: Fabio Paratici
“Fabio Paratici perché al di là del colpo CR7 continua a migliorare una Juventus che sembra difficilmente migliorabile”

Flop: Giancarlo Romairone
“Il Chievo aveva bisogno di più interventi. È stato fatto meno di quanto dovesse essere fatto. Serviva qualche intervento in più”.

Fabrizio Ponciroli (Calcio2000)

Top: Marotta-Paratici
“Ci hanno fatto sognare con il colpo CR7. Sembrava un’idea folle, poi si è concretizzata”.

Flop: Monchi
“Ha rischiato troppo su giocatori giovani di prospettiva ma con poca personalità. Puntare su Pastore è stato un rischio troppo elevato, veniva da un campionato di basso profilo. Le volte sono state troppo rischioso”.

Fabrizio Biasin (Libero)

Top: Piero Ausilio.
“Sette nuovi acquisti di livello e il fardello fair play gestito con maestria”.

Flop: Riccardo Bigon
“Un Bologna troppo brutto per essere vero e troppe scommesse perse in partenza”.

Italo Cucci (Italpress)
Top: Giuseppe Marotta
“Il lavoro che ha fatto alla Juve parla da solo. L’Inter aveva bisogno di lui”

Flop: Riccardo Bigon
“Basta guardare la classifica, spero possa migliorare il prossimo anno”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Giaretta 13.10 - “L’allenatore ha dato le dimissioni, noi non lo avremmo cambiato. Andiamo avanti con il suo assistente, in futuro potrà essere un buonissimo allenatore. È la soluzione ideale”. Così a TuttoMercatoWeb il ds del Cska Sofia, Cristiano Giaretta. Aveva contattato Cosmi? “No. Mai chiamato...

A tu per tu

...con Dellas 12.10 - “L’allenatore ha deciso di stravolgere la squadra, non si sa come si presenterà. Non ci sono più speranze di andare avanti nella competizione e quindi il Ct vorrà provare delle novità”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex difensore della Roma, Traïanos Dellas sulla nazionale greca, che questa...

A tu per tu

...con Stellone 11.10 - “I cambi in panchina? Ormai siamo abituati, in Italia dopo sei partite se non arrivano i risultati vieni messo sulla graticola. Non è giusto, ma è così. Bisognerebbe dare tempo, soprattutto quando c’è un allenatore nuovo”. Così a TuttoMercatoWeb Roberto Stellone. Il Milan ha esonerato...

A tu per tu

...con Ballardini 10.10 - “Troppe voci e qualche cambio di panchina in A? Ci può stare, se non c’è quella sintonia che va al di là dei risultati, di cambiare dopo sette partite. Non è solo un fatto di risultati, magari si è sbagliato qualcosa e quindi si prova a rimediare. Magari ad inizio anno c’è stata...

A tu per tu

...con Bastianelli 09.10 - “Sono stati trattati argomenti interessanti, partecipare ad un momento di confronto é sempre importante”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Patrick Bastianelli a margine della Palermo Football Conference organizzata da Conference403. Panchine bollenti: il Milan ha esonerato...

A tu per tu

...con Mangia 08.10 - “È stata una giornata di confronto, ho rivisto alcune persone e conosciuto meglio altre”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore del Craiova a margine del convegno Palermo Football Conference. Giro di panchine tra A e B: guarda con interesse? “Guardo perché bisogna sempre essere...

A tu per tu

...con Donati 07.10 - Giulio Donati in attesa di una nuova collocazione. “Non mi era mai successo, è una sensazione particolare. Ma l’ultima cosa che voglio fare è mollare. Intanto mi alleno, in attesa di novità”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex difensore del Bayer Leverkusen, Giulio Donati. Eppure poteva...

A tu per tu

...con Colantuono 06.10 - “Inter e Juventus? Non c’è una squadra avvantaggiata rispetto all’altra. Prevarrà l’equilibrio, sia Inter che Juve sono forti. I bianconeri hanno qualcosa in più, i nerazzurri però hanno tanto entusiasmo: la partenza è stata importantissima e la partita contro il Barcellona gli ha...

A tu per tu

...con Antonini 05.10 - “Genoa-Milan? Per entrambe la situazione è particolare. Il Genoa è partito benissimo, si pensava ad una stagione di tranquillità. Nelle ultime partite ha perso la bussola”. Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Genoa e Milan, Luca Antonini. Come la vede stasera? “Sarà una partita...

A tu per tu

...con Iachini 04.10 - “Squinzi? Viene a mancare una grande persona che ha costruito un’azienda molto importante in Italia e nel mondo. Un grande appassionato di sport, che ha portato il Sassuolo in alto con passione e dedizione”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore del Sassuolo Beppe Iachini ricorda...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510