HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

17 luglio 1994, il Brasile vince la Coppa del Mondo in finale ai rigori contro l'Italia

17.07.2019 00:00 di Lorenzo Marucci   articolo letto 2555 volte
© foto di Luigi Gasia

Il 17 luglio 1994 a Pasadena va in scena la finale dei Mondiali e l'Italia perde ai rigori contro il Brasile. Gli azzurri di Arrigo Sacchi erano arrivati in fondo alla competizione dopo una partenza complicata: terzi nel girone dietro Messico e Irlanda e davanti alla Norvegia a parità di punti ma con più gol segnati, i nostri furono ripescati ed eliminarono in sequenza Nigeria, Spagna e Bulgaria. Più semplice il cammino della Seleçao, trascinata dalla coppia d'attacco Romario-Bebeto e arrivata alla finale vincendo il proprio girone e superando Stati Uniti, Olanda e Svezia. Dopo l'operazione al menisco infortunato nel corso della seconda partita, Franco Baresi recuperò a tempo di record e fu titolare per la gara conclusiva. Sacchi poteva contare anche su Roberto Baggio, non al meglio dopo i problemi rimediati nel corso della partita contro la Bulgaria: si giocò in pieno giorno sotto un caldo infernale e un'umidità da record. Poche emozioni e partita che si trascinò fino ai calci di rigore sullo 0-0. E dagli undici metri per l'Italia sbagliarono Baresi, Massaro e Roberto Baggio, mentre i brasiliani fallirono solo la conclusione di Marcio Santos. A gioire furono sono i sudamericani, per la quarta volta campioni del mondo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Accadde Oggi...

Primo piano

LIVE TMW - Lazio, André Anderson: "Posso giocare ovunque. Italia? Non ora" Oltre a Lazzari, a Formello oggi è in programma un'altra conferenza di presentazione, quella di André Anderson. Il centrocampista classe '99, reduce dall'esperienza con la Salernitana in B, ha ben impressionato durante il ritiro, tanto da convincere Inzaghi a tenerlo in rosa per la...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510