Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Serie A
Lecce-Sassuolo 0-1, le pagelle: Strefezza in ombra, Thorsvedt decide con la testaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 27 febbraio 2023, 07:44Serie A
di Redazione TuttoAtalanta.com
per Tuttoatalanta.com

Lecce-Sassuolo 0-1, le pagelle: Strefezza in ombra, Thorsvedt decide con la testa

Risultato finale: Lecce-Sassuolo 0-1

LECCE (a cura di Marco Pieracci)

Falcone 6 - L'incidente di percorso a Bergamo è già dimenticato, come dimostra con la parata salva-risultato su Bajrami. Incolpevole sulla rete incassata.

Gendrey 5,5 - Bajrami lo punta per creare superiorità numerica. Spinge raramente e in alcune occasioni si fa sorprendere alle spalle.

Tuia 6 - Riconfermato nel cuore della retroguardia nonostante il recupero di Umtiti, riserva lo stesso trattamento a Defrel e Pinamonti.

Baschirotto 6 - Contro il tridente leggero del Sassuolo non deve mostrare più di tanto i muscoli. Nel dubbio evita rischi, facendosi valere anche in avanti.

Gallo 5,5 - Non rinunciare a dare il proprio contributo in fase di spinta nonostante la presenza scomoda di Berardi ma i cross sono imprecisi. Distratto in marcatura sul gol decisivo.

Blin 6 - La prima rete in A è stata una bella iniezione di autostima, ricorre spesso al cambio di gioco per allargare la difesa avversaria. Dal 73' Gonzalez 6- Escluso eccellente, partecipa al vano assedio finale.

Hjulmand 6 - Scorta la difesa scegliendo sempre la giocata più utile per la squadra. Recupera un pallone dietro l'altro ma non riesce a contrastare Thorstvedt.

Maleh 6 - Preferito un po' a sorpresa a Gonzalez, insieme a Blin esercita la prima pressione sulle uscite del Sassuolo. Timidi progressi sul piano della personalità. Dall'80' Askildsen sv

Strefezza 5 - Torna dal primo minuto dopo l'impiego part-time di Bergamo muovendosi tra le linee alla ricerca del guizzo. Arriva tante volte in zona tiro ma si divora in modo clamoroso il pareggio.

Ceesay 5,5 - Si è ripreso una maglia da titolare col gol lampo all'Atalanta, potrebbe ripetersi ma viene pescato in fuorigioco. Mette pressione ai centrali, non basta per strappare la sufficienza. Dal 46' Colombo 6 - Presenza fisica diversa, riempie meglio l'area di rigore.

Banda 5,5 - Fa venire l'emicrania a Zortea che prova inutilmente a prenderlo alto per limitarlo. Sgasa in campo aperto rischiando la multa per eccesso di velocità. Se fosse anche concreto... Dal 46' Oudin 6 - Si cala subito nel contesto, dà vivacità sfiorando il gol.

Marco Baroni 6 - Sulle ali dell'entusiasmo, impone il consueto ritmo indiavolato alla partita sfruttando le corsie esterne. Oppone l'aggressività alla maggior qualità nel palleggio della squadra di Dionisi ma davanti non punge perché nelle scelte finali c'è un po' troppa frenesia. Cambia 2/3 del tridente nel tentativo di raccogliere qualcosa ma a segnare sono gli altri.

SASSUOLO

Consigli 6 - Si guadagna la pagnotta al primo minuto intervenendo su Ceesay, che comunque sarebbe in fuorigioco. Poi, di fatto, non ha la possibilità di mettere mai i guantoni.
Zortea 5,5 - Nel primo quarto d'ora vede i sorci verdi con Banda che lo salta ripetutamente, poi incomincia ad equilibrarsi. Un po' sporco negli appoggi.
Tressoldi 5,5 - Bravo ad anticipare Strefezza in area, poi si mangia un gol quasi fatto perché vuole strusciare il pallone invece che colpirlo centralmente.
Erlic 6,5 - Fa buona guardia su Ceesay, alle volte è un po' rude soprattutto negli appoggi, ma è certamente efficace.
Rogerio 6 - Qualche affondo sulla sinistra, in generale è un po' timido, mentre in fase difensiva non ha grossi problemi visto che Strefezza si prende una giornata di ferie.
Frattesi 5,5 - Prova qualche fiammata, ma senza grosso costrutto (dal 60' Thorstvedt 7 - Entra per alzare la fisicità e ci riesce subito, mettendo la testa sul corner di Berardi. Con la fiducia riesce anche a gestire bene i palloni).
Obiang 5,5 - Prende un giallo opinabile - non per colpa sua, ma dell'arbitro - davanti alla difesa prova a gestire il pallone, ma va troppo piano (dal 60' Maxime Lopez 6,5 - Qualche giocata in più, soprattutto nelle geometrie di gioco).
Henrique 6 - Trova un bellissimo filtrante per Bajrami, è la cosa più bella della sua partita. Per il resto è andamento un pelo troppo lento, da brasiliano.
Berardi 6,5 - Giallo che lo costringerà a saltare la prossima partita, forse un po' troppo esagerato. Cerca di mettere pepe alla sfida, ma senza riuscire a brillare come dovrebbe. Rischia l'espulsione nella ripresa con un colpo di karate, prima di telecomandare sulla testa di Thorsvedt il pallone dell'1-0 (dal 94' Ferrari sv).
Defrel 5 - Poco aiutato dai propri compagni di squadra (dal 61' Pinamonti 6 - Qualche combinazione aerea la mette in pratica, anche se è sempre un po' solo).
Bajrami 6 - Ha sui piedi la palla dell'1-0, ma il colpo gli rimane in canna e Falcone non ha problemi a bloccare. Qualche incursione e slalom, regala un cioccolatino che Tressoldi scarta ma non mangia, con la palla che sfila a lato. Qualche riflesso, non il peggiore (dall'83' Ceide sv).

Alessio Dionisi 6,5 - Vince la partita con i cambi, in particolare quello di Thorsvedt. Non una prestazione che rimarrà nella storia, ma tre punti che muovono la classifica.