HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » bari » In Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

PRIMAVERA - Bari, che colpo a Cagliari! Adesso i play-off...

07.04.2018 13:25 di Francesco Grossi    per tuttobari.com   articolo letto 446 volte

Oltre 50 giorni dopo l'ultima partita giocata, il Bari Primavera di mister De Angelis si prende la scena nel recupero sul campo della capolista Cagliari con una vittoria per 1-3 che può segnare la svolta decisiva in un campionato finora vissuto fra alti e bassi. 

CRONACA - Il primo tempo inizia con un Bari accorto in fase difensiva e subito pericoloso in ripartenza. All'11' Manzari reclama un rigore che poteva starci, al quarto d'ora il cagliaritano Doratiottto si divora il gol del vantaggio mandando incredibilmente a lato un colpo di testa a due passi dalla linea di porta. Ma è un Cagliari confusionario e un Bari che, seppur con moltissime imprecisioni, dà la sensazione di poter fare male: allo scadere della prima frazione Porru atterra in area Maffei e Manzari dagli undici metri non sbaglia. Bari in vantaggio all'intervallo. 

In apertura di seconda frazione, il Bari prende coraggio e sfiora ripetutamente il raddoppio ma, proprio nel suo momento migliore il Cagliari trova il pari con uno sfortunato autogol di Tedone. Gli isolani ritrovano vigore e nel successivo quarto d'ora è un ottimo Zinfollino a tenere a galla i baresi che anzi, al 71', ritornano avanti grazie al diagonale chirurgico di un Manzari in stato di grazia quest'oggi. Al 75' nuova doccia fredda per i pugliesi: il Cagliari riagguanta il pari con il diagonale di Doratiotto ma il direttore di gara, con notevole ritardo, annulla la rete per il fuorigioco di un giocatore isolano trovatosi sulla linea di tiro, scatenando le vibranti proteste rossoblu. La partita si incattivisce, ma il Bari mantiene i nervi saldi e, al termine di una fase durissima di gioco, trova il sigillo finale sulla gara grazie a Coratella che sugella un preciso contropiede con un siluro a mezza altezza.

E' forse la vittoria migliore della stagione, per il caratura dell'avversario (all'andata il punteggio fu di 0-3 per i sardi), per la tenuta mentale mostrata nel restare saldamente ancorati al match e per la maturità con cui si sono portati a casa i tre punti nonostante l'altalena di eventi che ha segnato la gara. Ora la truppa di De Angelis, forte del quarto posto in classifica, può e deve puntare prepotentemente ai play-off. 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Bari

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510