Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / bari / News
ADL all'attacco di Gravina: "In 3 anni non ha fatto nulla. Finge di conoscere i problemi"
giovedì 26 maggio 2022, 08:00News
di Gianmaria De Candia
per Tuttobari.com

ADL all'attacco di Gravina: "In 3 anni non ha fatto nulla. Finge di conoscere i problemi"

A margine dell'incontro per i festeggiamenti dei 130 anni del quotidiano Il Mattino, è intervenuto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Nel corso del suo intervento ha espresso parole durissime nei confronti di Gabriele Gravina, numero uno della FIGC e artefice delle norme relative alla multiproprietà (Bari spettatore interessato): "Abbiamo la disgrazia dei politici italiani - si legge su sportemediaset.it - negli ultimi anni tutti i ministri dello sport o sottosegretari con delega allo sport hanno combinato solo disastri. Oggi abbiamo la Vezzali che è una olimpionica della scherma e sa tirare di fioretto anche in un ambiente dove era poco addotta e ci sta dando una mano. Gravina in 3 anni e mezzo non ha fatto nulla, non possiamo aspettarci che faccia delle cose. Nei ruoli istituzionali calcistici ci sono persone che nella loro vita raramente hanno avuto a che vedere con il mondo del calcio. Gravina ha fatto una corsa dalla Serie D alla Serie B per poi ritornarsene in maniera fallimentare giù con il Castel di Sangro, ma in realtà questi signori non hanno mai frequentato una società di calcio contemporanea, quindi non ne conoscono i problemi, fanno finta di conoscerli ma in realtà non li possono nemmeno immaginare e capire".

La replica di Gravina ai microfoni di AdnKronos: "A differenza di quanto afferma De Laurentiis, mi concentro sulle cose da fare per il bene del calcio italiano. Da quando sono in Figc abbiamo raggiunto risultati importanti sia in campo che fuori. In qualità di presidente federale non posso accettare che si inveisca in maniera irrispettosa verso istituzioni quali Governo, Uefa e Figc. Lo invito a proporre qualcosa di serio e concreto per contribuire anche lui allo sviluppo del nostro mondo. Ma d'altronde, come diceva Totò ognuno ha la faccia che ha, ma qualche volta si esagera".