Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Mignani: "Brescia simile a noi: incuriosito da questa sfida. Terzino destro? Uno tra Zuzek, Bosisio e Dorval"
venerdì 30 settembre 2022, 10:30In Primo Piano
di Claudio Mele
per Tuttobari.com

Mignani: "Brescia simile a noi: incuriosito da questa sfida. Terzino destro? Uno tra Zuzek, Bosisio e...

Domani si torna in campo a quattordici giorni di distanza. L'avversario, il Brescia, è tra i più quotati del campionato e reduce dall'eliminazione in semifinale playoff di un torneo fa. Una sfida davvero bellissima, come dichiarato da mister Mignani in conferenza stampa: "Il campionato è appena iniziato. La classifica in questo momento non va guardata. Si affrontano due squadre che sono partite bene. Loro stanno bene sotto tutti gli aspetti. Sarà una partita aperta tra due squadre spensierate che vorranno vincere la partita. Noi ragioniamo di partita in partita. Veniamo da due settimane dove abbiamo recuperato le energie. Non sarà determinante, il campionato deve entrare ancora nel vivo". 

Un pensiero su Clotet e il gioco del Brescia: "Mi incuriosisce questa sfida tra di noi. È un allenatore che apprezzo e stimo, l'ho seguito in passato. È una squadra che ha delle somiglianze alla nostra. Giocano a quattro dietro, tre centrocampisti e tre attaccanti. Stanno facendo un buon calcio con giovani di valori, ma noi abbiamo bisogno di fare punti. Entrambe non sono state pronosticate per stare nei quartieri alti della classifica".

Sul terzino destro: "Abbiamo diverse soluzioni per sostituire Pucino. Dorval è un pari-ruolo, Bosisio è un centrale che può fare il terzino e l'ho provato fin dal ritiro in quel ruolo. In settimana ho anche provato ad adattare Zuzek. Una di queste tre sarà la soluzione".

Una battuta su Cheddira e altri singoli: "Cheddira è rientrato mercoledì e ha fatto scarico. Ieri si è allenato. Sprizza energia da tutti i pori, per cui non ci sono problemi. Salcedo sta bene, ha fatto due settimane normali ed è recuperato.Tutti i ragazzi stanno bene, sia Bellomo che Botta. La squadra l'ho vista bene, vorrei dare minuti a tutti. Nelle ultime partite abbiamo creato meno rispetto a quanto fatto all'inizio. Dobbiamo concedere meno, ma le partite sono lunghe e c'è sempre tempo".

Chiosa finale sulla differenza di rendimento tra casa e trasferta: "Abbiamo fatto sei partite di cui quattro fuori e due in casa. La voglia di vincere c'è sempre. Non deve essere una pressione ma uno stimolo. Sarebbe bello regalare una soddisfazione ai tifosi. Noi giochiamo per vincere, ma poi ci sono anche gli avversari. Fare tre punti domani sarebbe ulteriormente importante. Finora abbiamo affrontato tutte squadre che non avevamo affrontato l'anno scorso. Il campionato va avanti e tutti gli avversari ci vedono e ti studiano. È una situazione logica che facciamo anche noi rispetto agli altri".