HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » championsleague » Cronache
Cerca
Sondaggio TMW
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

Il dominio blaugrana non basta, Drogba fa sognare Stamford Bridge

18.04.2012 22:39 di Vincenzo Galdieri    per tuttochampions.it   articolo letto 627 volte
Il dominio blaugrana non basta, Drogba fa sognare Stamford Bridge
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Due stili di gioco completamente diversi, un modo di intendere calcio agli antipodi. Chelsea-Barcellona è una sfida nella sfida: da una parte il calcio fatto di corsa, difesa e contropiede degli inglesi, dall'altro il gioco sublime degli spagnoli, fatto di possesso palla, inserimenti, qualità allo stato puro. Sanchez e soci partono inevitabilmente col favore del pronostico, ma a Londra attendevano questa sfida da anni: è la rivincita della semifinale del 2009, quella delle polemiche arbitrali e della rabbia di Drogba e compagni per essere stati eliminati da un gol di Iniesta nei secondi finali.

PRIMO TEMPO DI MARCA BLAUGRANA, POI DROGBA FA SOGNARE STAMFORD BRIDGE

I primi minuti della gara, come da copione, sono tutti blaugrana. Disarmante il possesso palla di Busquets e soci, col Chelsea che praticamente non la vede mai. La prima occasione però arriva in contropiede, con Sanchez che centra clamorosamente la traversa dopo aver battuto Cech con un sontuoso pallonetto. Gli inglesi sono già alle corde ed il Barcellona continua a spingere. Al minuto 16 Messi decide di punto in bianco di bersi in dribbling mezza difesa avversaria: l'argentino mette in mezzo uno splendido pallone per Iniesta, Cech respinge sui piedi di Fabregas che a porta praticamente vuota cicca clamorosamente il pallone e sfodera un tiraccio non degno di un campione della sua qualità. A cavallo della mezz'ora ancora Fabregas e Messi impegnano Cech, il portiere però è attento e respinge in entrambe le situazioni. La prima occasione Chelsea è firmata Meireles, ma la difesa blaugrana intercetta senza problemi. Le squadre sono pronte ad avviarsi negli spogliatoi col risultato ancora sullo 0-0, poi un contropiede straordinario degli inglesi porta al gol dell'1-0: grande galoppata di Ramires che mette in mezzo un cross fantastico per Drogba che a tu per tu con Valdes non sbaglia. 1-0 Chelsea al quarantacinquesimo, e Stamford Bridge comincia legittimamente a sognare il colpaccio.

IL DOMINIO BARCELLONA NON BASTA, VINCE IL CHELSEA 1-0: CI SI VEDE AL CAMP NOU

Nella ripresa il Barcellona prende a pallonate gli avversari, con Messi, Fabregas e Sanchez sugli scudi. Il Chelsea però non molla un centimetro e riesce sempre a difendersi in maniera impeccabile. Il possesso palla non basta più ed i blaugrana provano ad affidarsi alle invenzioni dei singoli, e di Messi in particolare: l'argentino mette a segno qualche serpentina delle sue però non riesce mai a rendersi realmente pericoloso. La serata non brillantissima di Xavi ed Iniesta non aiuta, perchè senza le loro idee il Barcellona fatica parecchio. Entra anche Pedro per l'assalto finale, e l'occasionissima per il pareggio è proprio sua: al minuto 92, ad una manciata di secondi dal termine, il tiro dell'esterno offensivo del Barcellona si stampa clamorosamente sul palo. Vince il Chelsea, ed adesso Di Matteo sogna la finale. Prima però ci sarà da fare un'autentica impresa in Spagna: appuntamento al Camp Nou. 

Chelsea-Barcellona 1-0
( 45' Drogba )


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510