Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / esports / News
League of Legends: Heo "Huni" Seung-hoon si ritira
martedì 9 agosto 2022, 22:02News
di Matteo Iovane
per Esportsweb.it
fonte TSM

League of Legends: Heo "Huni" Seung-hoon si ritira

L’organizzazione eSports nord americana TSM ha annunciato oggi che il top laner, Heo "Huni" Seung-hoon dopo una stupefacente carriera di sette anni e mezzo in League of Legends, ha deciso di ritirarsi dalla scena competitiva.

Huni ha giocato in diversi campionati LCK, LEC ed LCS ed in numerose squadre di spicco di League of Legends, tra cui Fnatic, Immortals, SK Telecom T1 e TSM. Nella sua lunga carriera iniziata nel 2015 il top laner sudcoreano vanta: tre apparizioni al Campionato del mondo, un trofeo Mid-Season Invitational 2017 con T1 ed alcuni trofei regionali vinti sia nel campionato coreano (LCK) che in quello europeo (LEC).

Il suo percorso termina oggi a causa di continui fastidi al polso che ormai lo perseguitano da diversi anni. Ricondiamo che il mese scorso Huni, a causa dei problemi ricorrenti al polso che lo affliggono dai tempi con gli Immortals aveva deciso di fare un passo indietro dalla sua posizione di partenza nel roster LCS dei TSM. L'infortunio che all’inizio sembrava una cosa banale, gradualmente è diventato più grave del previsto. Il 24enne solo per alleviare il dolore è stato costretto a ridurre i suoi allenamenti ed il tempo di gioco.

Huni con molta probabilità continuerà a lavorare nel settore degli esports, infatti, durante questo periodo di stop è stato ufficialmente nominato allenatore della corsia superiore per i TSM.