Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / esports / eSports
Williams Esports, prestazione in ombra nel Pro 2022
venerdì 23 settembre 2022, 18:26eSports
di Matteo Mattei
per Esportsweb.it
fonte Williams Esports

Williams Esports, prestazione in ombra nel Pro 2022

Prima di Pro 2022 sottotono per la Williams Esports

Il campionato Pro 2022 con i suoi 12 round è iniziato la scorsa settimana, comprendendo quattro eventi di tre giorni, ciascuno con tre gare (una al giorno). Tutte le gare verranno disputate nell'arco di quattro mesi da settembre a dicembre. Il ritorno di Álvaro Carretón con la Williams Esports in questa stagione lo rende l'unico pilota in assoluto a rappresentare la stessa squadra per cinque stagioni successive di F1 Esports. È affiancato quest'anno dal veterano della serie Daniele Haddad e da Shanaka Clay che ha corso nelle Pro Series 2020 e 2021, dopo aver vinto un round di F1 Esports Pro Exhibition in un'apparizione una tantum per la Williams nel blocco del 2020.

Tutti i piloti hanno avuto poco più di due mesi per prepararsi alla serie, dopo il lancio di F1 22 a luglio. Ogni anno la manifestazione porta un nuovo gioco, con ogni edizione che si adatta a stili di guida e caratteristiche leggermente diversi, offrendo una nuova opportunità per far emergere nuovi talenti, come se ogni stagione ci fosse un cambio di regolamento nel mondo reale di F1. Nel 2022, il più grande cambiamento di formato è l'aumento della durata della gara, dal 25% al ​​50% della distanza di gara nel mondo reale. Ciò offre una maggiore opportunità per i piloti di recuperare posizioni e di fornire corse più divertenti per il pubblico. Ogni squadra entra in un elenco di tre piloti, con la libertà di scegliere due piloti qualsiasi per qualsiasi gara. Alcuni scelgono di far gareggiare gli stessi due piloti ogni gara, mentre altri ruotano le formazioni gara per gara.

Nella prima turnata di gare Williams in ombra, in Bahrein solo un P12 per Alvaro e un P15 per Shanaka. Ad Imola Alvaro a punti con un P10 mentre a Silverstone fuori dalla zona punti.

Concentrazione per il team ora al prossimo evento del Pro Championship che si svolgerà dal 12 al 14 ottobre, con gare in Austria, Spa e Zandvoort. La squadra è fiduciosa in un forte recupero di forma, a partire dall'Austria, dove Álvaro ha conquistato la pole position, guidato e lottato per tutta la gara per la vittoria nel 2020.