Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fantacalcio / NEWS
Euro 2024: Polonia-Austria 1-3TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 22 giugno 2024, 09:00NEWS
di Redazione Tuttofantacalcio
per Tuttofantacalcio.it
fonte Alberto Maria Galasso

Euro 2024: Polonia-Austria 1-3

POLONIA-AUSTRIA 1-3
(9' Trauner (A), 30' Piatek (P), 67' Baumgartner (A), 78' Arnautovic (rig.) (A))

POLONIA (3-5-2): Szczesny; Bednarek, Dawidowicz, Kiwior; Frankowski, Piotrowski (48’ Moder), Slisz, Zielinski, Zalewski; Buska (60’ Lewandowski), Piatek (60’ Swiderski).
AUSTRIA (4-2-3-1): Pentz; Posch, Linehart, Trauner (62’ Danso), Mwene (63’ Prass); Seiwald, Grillitsch (49’ Wimmer); Laimer, Baumgartner (81’ Gregoritsch), Arnautovic; Sabitzer.

Seconda giornata di Euro 2024 che vede protagoniste Polonia e Austria, squadre inserite nel girone D assieme a Francia e Olanda.
Il CT della Polonia Michał Probierz cambia parzialmente rispetto alla formazione proposta contro l’Olanda, inserendo in difesa Dawidowicz, proponendo a centrocampo Piotrowski e Slisz e lanciando Piatek dal 1’. Per quel che riguarda gli austriaci, il CT Ralf Rangnick conferma quasi totalmente la formazione vista contro la Francia, schierando i suoi con il 4-2-3-1, ma dando fiducia dietro a Lienhart e Trauner e concedendo spazio in attacco a Marco Arnautovic.

Nel primo tempo l’Austria passa subito in vantaggio proprio grazie al goal di testa al 9’ di Trauner, preferito in questo match a Wober,  autore dell’autogoal costato la sconfitta contro i Bleus; la Polonia non ci sta e alla mezzora trova la rete del pari con Piatek, in generale abbastanza spento, rete a parte.

Nel secondo tempo sono di nuovo gli austriaci a riportarsi in vantaggio con la rete al 67’ di Baumgartner, servito dal neoentrato Prass; questa volta, però la squadra di Rangnick riesce anche a portarsi sul doppio vantaggio e a chiudere virtualmente l’incontro grazie alla realizzazione del tiro dagli undici metri da parte di Arnautovic, a cui il mister austriaco ha dato fiducia dal 1’ a scapito di Gregoritsch.

Match che si conclude quindi col risultato di 3-1 per l’Austria che con questi tre punti si tiene aperto uno spiraglio di passaggio del turno per il quale sarà decisiva la terza e ultima partita dei gironi contro l’Olanda. La Polonia è eliminata dall'Europeo.