Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / News
STADIO, Nardella da Gravina per progetto restylingTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023
giovedì 22 febbraio 2024, 22:40News
di Redazione FV
per Firenzeviola.it
fonte figc.it

STADIO, Nardella da Gravina per progetto restyling

Una delegazione del Comune di Firenze, guidata dal Sindaco Dario Nardella, è stata ricevuta oggi dal Presidente Gabriele Gravina, nella sede della FIGC a Roma, per illustrare nel dettaglio la progettazione completa del restyling dello stadio ‘Artemio Franchi’. Inserito nella lista degli impianti selezionabili per ospitare il campionato europeo del 2032, l’infrastruttura fiorentina risulta perfettamente in linea con le tempistiche stabilite dalla UEFA e ha come elemento qualificante la compatibilità delle nuove realizzazioni con la costruzione originale dell’ing. Nervi. La conservazione e la modernità si fondono in uno stadio polifunzionale che ha una straordinaria vocazione alla sostenibilità ambientale.



“Il progetto del nuovo Franchi, compresa la riqualificazione dell’area circostante, rappresenta un bellissimo esempio di moderna architettura civile – ha dichiarato Gravina – in particolare ho apprezzato l’attenzione a minimizzare l’impatto visivo e alla predisposizione green, con la superficie del tetto completamente ricoperta da pannelli solari e la predisposizione per la raccolta dell’acqua piovana. Auspico che l’esempio di Firenze sia da stimolo per altre realtà territoriali italiane, perché progetti innovativi di questo tipo rappresentano una grande opportunità di sviluppo, non solo sportivo”.