HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

Frosinone, Nesta decimo tecnico in Serie B. Paladino-Gori, record di presenze in giallazzurro

23.08.2019 17:30 di Tuttofrosinone Redazione    per tuttofrosinone.com   articolo letto 134 volte
Frosinone, Nesta decimo tecnico in Serie B. Paladino-Gori, record di presenze in giallazzurro
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Pordenone-Frosinone è la coda inedita della prima giornata del campionato Cadetto 2019-2020, stagione numero 88 per la serie B. Mai prima del prossimo 26 agosto le due squadre – 99 anni di storia i friulani e 91 i ciociari – si sono mai incrociate, nemmeno nei campionati minori. Dodici anni fa i neroverdi giocavano ancora in Eccellenza.

IL FROSINONE SUONA LA NONA – Per il Frosinone quella che sta per iniziare sarà la stagione numero 9 in B. Negli 8 precedenti campionati i giallazzurri hanno ottenuto complessivamente 467 punti al termine delle stagioni regolari. Una media di 58,3 punti a stagione. Il Frosinone in queste 8 stagioni si è salvato 3 volte con un po’ di patema (con Iaconi, Braglia e Carboni), una volta ha sfiorato i playoff (con Cavasin). Una volta ha vinto il campionato (con Stellone) al termine della stagione regolare. In due occasioni il Frosinone è andato ai playoff: la prima volta nella stagione 2016-’17, eliminato in semifinale dal Carpi (0-0 all’andata e 0-1 al ritorno) e la seconda nella stagione successiva quando ha ottenuto la seconda promozione in A superando il Palermo (2-1 in Sicilia per i rosanero e 2-0 al ‘Benito Stirpe’ per i canarini).

PUNTEGGIO MASSIMO CON… BEFFA – Il massimo punteggio in serie B i giallazzurri lo ottennero però proprio nella sfortunata stagione 2016-’17, 74 punti che non valsero però la promozione diretta per un gol di differenza reti con il Verona. Il punteggio minimo – valso comunque una salvezza – il Frosinone lo ha ottenuto alla sua prima stagione di B, nel 2006-’07, il famoso campionato di serie A2 irripetibile, vista la presenza di Juventus, Napoli e Genoa: 50 punti. Invece al culmine della stagione 2010-’11 il Frosinone retrocesse in Lega Pro con 38 punti, ultimo posto. In tutte queste stagioni la Società giallazzurra si è saputa conquistare una credibilità tale che la pone ai vertici della griglia di partenza. Grazie ad una attenta programmazione in continuazione con i progetti, seguita ad una gestione sempre oculata.

IN SERIE B NESTA DECIMO ALLENATORE – Alessandro Nesta è il decimo allenatore del Frosinone nelle stagioni tra i Cadetti. Solo in due occasioni – sempre relativamente a campionati di B – sulla plancia di comando della squadra giallazzurra ci furono avvicendamenti: Carboni per Moriero (stagione 2009-’10, salvo) e Campilongo per Carboni il campionato successivo (retrocesso). Per il tecnico romano è la terza stagione di B, dopo il finale del campionato 2017-’18 e quello scorso, entrambi alla guida del Perugia. Di fronte avrà Attilio Tesser, un marpione della categoria, che toccherà quota 10 con il torneo che sta per iniziare. Tra i due allenatori ci sono 18 anni di differenza, una generazione. Non si sono mai incontrati in gare ufficiali, tantomeno in amichevoli. Ma si sono incrociati quando Tesser era l’allenatore del Novara in serie A e Nesta giocava gli ultimi scampoli di stagione col Milan prima di partire per gli States. Vinse il Milan (2-1 a San Siro nel maggio 2012) e Nesta giocò gli ultimi 10’ di quella gara.

Curiosità sui tecnici della B: Venturato del Cittadella resiste da oltre 4 stagioni sulla stessa panchina di serie B.

GORI, GUINESS DI PRESENZE IN GIALLAZZURRO – E’ Mirko Gori il paladino di presenze con la maglia del Frosinone nei campionati professionistici: per il prodotto del vivaio sono ben 175, spalmate dalla Lega Pro alla serie A. Alle sue spalle c’è un altro ragazzo cresciuto nel settore giovanile giallazzurro, Luca Paganini, con 154 presenze dalla Lega Pro alla massima serie.

GLI EX SUL FRONTE FRIULANO – Tra i friulani ci sono anche due ex, anche se di epoche differenti. Il difensore esterno Semenzato e il difensore centrale Stefani. Il primo vestì la maglia canarina nel campionato 2009-’10. Il secondo fu giallazzurro nel campionato 2012-’13, poi venne chiamato a rispondere di una vicenda di calcioscommesse relativa alla sua militanza nella Cremonese ma dopo oltre un anno di stop venne riconosciuta la sua estraneità.

LA PARTENZA DEL PORDENONE – Gli avversari del Frosinone nel 2003 fallirono, fu il sindaco di allora a ‘veicolare’ la ripartenza dalla Promozione. Il Pordenone, dalla stagione 2005-‘06, quella del ritorno in Eccellenza, ha perso solo tre volte la gara di avvio. Per il resto 6 le vittorie e 5 i pareggi. L’ultima sconfitta risale alla prima stagione di serie C, nel 2014-’15 (dopo 11 stagioni di assenza), sul campo del Lumezzane: vittoria dei bresciani allenati allora da Nicolato, attuale selezionatore della under 21.

LA PARTENZA DEL FROSINONE – I giallazzurri, alla prima giornata del campionato di serie B, hanno vinto nelle ultime tre stagioni (Frosinone-Brescia 1-0 nel 2014-’15, Frosinone-Entella 2-0 2016-’17 e Pro Vercelli-Frosinone 0-2 nel 2017-’18). La quarta volta nella stagione 2009-’10 (1-2 a Salerno). Nelle due stagioni di A ha sempre perso. Quattro le sconfitte nelle restanti stagioni di serie B, quindi 2 vittorie e una sconfitta in Lega Pro.

CIANO INSEGUE DUE RECORD – Camillo Ciano è il bomber di questa sfida, relativamente ai giocatori che presumibilmente andranno in campo. L’attaccante campano infatti insegue la rete numero 75 delle sue ultime sette stagioni di serie B (infatti ne ha realizzate 74 tra i Cadetti). Il record di 16 reti lo ha marcato in due stagioni: con la maglia del Cesena (15 più 1 nei playoff) e con il Frosinone (14 più 2). Ma l’attaccante con più reti in serie B è Federico Dionisi, che ne ha messe a segno 87.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Frosinone

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510