Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Non può fare tutto Kulusevski

Non può fare tutto KulusevskiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 06 gennaio 2020 18:13Il corsivo
di Andrea Losapio

A Bergamo, Dejan Kulusevski, era chiamato alla prova del nove. L'ha parzialmente steccata, perché di fronte alla sua ex squadra - e un Palomino in forma Superclasico con il River Plate - non è riuscito a trascinare il Parma, venendo piano piano disinnescato dopo un inizio in cui era Sepe, direttamente, a cercarlo. Poteva ed era il pericolo pubblico numero uno. Ma è stato anche il vero problema dei ducali, perché non c'era un piano B, un piano C o, semplicemente, un altro piano. A mezzo servizio Inglese e Cornelius, out anche Gervinho per infortunio, D'Aversa si è trovato con un attacco spuntato, tra Sprocati e Kucka.

NON PUÒ FARE TUTTO KULUSEVSKI - Così, se è vero che gli assenti hanno sempre ragione, nemmeno trovarsi con un solo attaccante - che poi Gasperini lo ha battezzato come un centrocampista, in conferenza stampa - contro una squadra come l'Atalanta è un rischio grosso, soprattutto se sotto dopo dieci minuti. Le attese, dopo i 44 milioni (35 + bonus) erano al massimo, Kulusevski però non è riuscito a incidere, al di là della pericolosità potenziale che comunque si respirava. Il cinque a zero finale rappresenta la dimensione fra i due club, attualmente.

ANCHE FORTUNA - Dal punto di vista bergamasco, il prestito al Parma è stato forse l'affare del secolo. Perché pensando ai posti da titolare come uno slot, a un investimento, non è servito "occuparlo" per l'ennesima plusvalenza che metta a posto il bilancio. C'è sempre il rimpianto di non averlo visto a Bergamo, ma i sei che "ruotano" davanti sono: Muriel, Zapata, Gomez, Ilicic, Malinovskyi, Pasalic. Più Barrow e Traoré: avrebbe avuto davvero lo stesso spazio? Assolutamente no, è evidente.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000