HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 26 maggio

27.05.2019 01:00 di Alessio Alaimo    articolo letto 21613 volte
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 26 maggio
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
L’ADDIO DI SPALLETTI: “INTER, IMPARA DALLA JUVE”. GATTUSO: “IL MILAN NON MI HA MAI DETTO CHE PRENDERÀ UN ALTRO ALLENATORE”. FIORENTINA, POSSIBILE CESSIONE SOCIETARIA. ATALANTA, LUCA PERCASSI: “GASPERINI A VITA” - “Ultima partita? Questo io non lo so. E' chiaro che rimarrei sorpreso se mi venissero a dire qualcosa di diverso". Parole e pensieri di Luciano Spalletti, che ai microfoni di 'Sky' dopo la partita vinta contro l’Empoli ha risposto alla domanda sul suo addio. "Alla Juventus - ha proseguito - hanno messo in discussione Allegri dopo la partita con l'Ajax, ma Agnelli subito dopo il match è andato in sala stampa per confermarlo. Secondo me c'è da imparare da quel comportamento lì". Parole che sanno di addio ai colori nerazzurri, con l’Inter che accoglierà Antonio Conte, pronto in settimana a firmare un contratto triennale. Mentre aspetta notizie sul futuro Gennaro Gattuso. “Il Milan a me non ha mai detto che prenderà un altro allenatore”, ha detto al termine della partita il tecnico rossonero che ha chiesto calciatori funzionali per affrontare la prossima stagione.
Gioia, soddisfazione e tempo di programmare il futuro in casa Atalanta. E Luca Percassi non ha dubbi: “Gasperini a vita”. Così come Defrel ha fatto sapere che gli piacerebbe rimanere alla Sampdoria, dove Marco Giampaolo in giornata incontrerà il Presidente Ferrero probabilmente per sancire l’addio.

Salvezza conquistata sul campo grazie al pareggio contro il Genoa, futuro societario tutto da scrivere. La Fiorentina infatti potrebbe cambiare proprietà e in giornata è previsto un Consiglio d’Amministrazione che potrebbe portare proprio in questa direzione, con Rocco Commisso pronto a rilevare il club.

Lacrime a Roma per l’addio di Daniele De Rossi che in queste settimane valuterà il suo futuro. Mentre sembra scritto l’addio di Manolas, a cui pensano Juventus e Napoli.

Il Bologna continuerà con Sinisa Mihajlovic e Riccardo Bigon. Potrebbe arrivare Sabatini come supervisore. E infine l’Empoli, con la retrocessione sono previste alcune cessioni. Di Lorenzo è più di un’idea per il Napoli...

REAL MADRID, IL CHELSEA CHIEDE 130 STERLINE PER HAZARD. MANCHESTER CITY, DAVID SILVA VERSO IL QATAR -
Il Real Madrid è sempre molto interessato a Eden Hazard. Ma ci sarebbe distanza fra le richieste dei due club. Le Merengues offrirebbero poco più di 88 milioni di sterline mentre i Blues ne vorrebbero almeno 130.
Futuro lontano dal Manchester City per David Silva. Secondo quanto riportato dal Sun, il centrocampista spagnolo avrebbe ricevuto offerte da parte di un club del Qatar.
Dopo la stagione in prestito all’Everton Andre Gomes farà ritorno a Barcellona ma il futuro del centrocampista potrebbe essere di nuovo in Premier. Secondo quanto riporta il Sunday Times, il portoghese piacerebbe molto al West Ham che sarebbe pronto a mettere sul piatto un’offerta di 18 milioni di sterline. Mentre non cambierà maglia il difensore del PSG, Marquinhos. “Questo anno - ha detto - è stato l'inizio di una nuova era, con un nuovo allenatore che ha una personalità molto audace e una filosofia di gioco diversa. Abbiamo conquistato risultati e trofei in questa stagione. Abbiamo iniziato bene ma quando abbiamo iniziato a prendere gol, abbiamo perso un po' di fiducia, ecco perché la stagione è finita male. Ci sono molte cose da migliorare per la prossima stagione. Tutti devono pensare a cosa può essere fatto meglio. Futuro? Non ho bisogno di pensare al futuro, perché - ha concluso Marquinhos - resto qui".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510