Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Gamba: "De Ligt? Nell’anno in cui si deve sostituire Chiellini, salutare anche l’olandese sarebbe un errore imperdonabile"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
giovedì 30 giugno 2022, 22:00Altre notizie
di Simone Gioia
per Bianconeranews.it

Gamba: "De Ligt? Nell’anno in cui si deve sostituire Chiellini, salutare anche l’olandese sarebbe un errore...

Sulle colonne de la Repubblica di Torino, oggi Emanuele Gamba scrive del possibile addio di Matthijs De Ligt, corteggiatissimo dai club inglesi e del possibile arrivo, invece, in bianconero di Kalidou Koulibaly. Ecco un passaggio della sua analisi: "La vera asta è iniziata per De Ligt, sul quale non c’è soltanto il Chelsea: insieme ai londinesi sono in corsa anche il Manchester City e il Manchester United. La Juve rimane irremovibile sulla richiesta, cioè il pagamento completo della clausola rescissoria da 120  milioni, decisamente fuori portata  per chiunque. L’obiettivo è trattenere De Ligt, magari affiancandogli un profilo come Koulibaly, per poi monetizzare il prossimo anno in caso di mancato rinnovo. Intanto è stato fatto il primo passo per il senegalese: i bianconeri hanno fatto la prima offerta al Napoli che chiede 40 milioni. Il problema è la volontà del calciatore, che non vuole “tradire” i tifosi del Napoli e difficilmente accetterà la Juventus. Un motivo in più per non abbassare le richieste per De Ligt: nell’anno in cui si deve sostituire Chiellini, salutare anche l’olandese sarebbe un errore imperdonabile".