Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
Il silenzio che preoccupa fuori dal campo..TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 giugno 2022, 07:00Primo piano
di Alessandro Santarelli
per Bianconeranews.it

Il silenzio che preoccupa fuori dal campo..

Sono giorni e ore in cui l'attenzione è giustamente rivolta verso il mercato, tra giocatori che non arrivano e altri che sembrano in partenza. Tutto questo  ha fatto però passare in secondo piano un problema che l'anno scorso ha inciso e non poco sui risultati, visti i numerosi infortuni muscolari: lo staff medico e quello atletico. Eravamo rimasti all'idea di cambiare qualcosa, soprattutto nel team dei preparatori, ma ad oggi tutto tace.

Siamo preoccupati: nella stagione che arriverà la figura del preparatore atletico sarà fondamentale, tanto quanto quella di un giocatore da 20 gol. Sbagliare la preparazione vorrebbe dire condannarsi in partenza, anche perchè oltre a quella estiva ci sarà quella post mondiale, che potrebbe risultare decisiva, e la tabella di "mantenimento" durante lo stop invernale per chi non andrà ai mondiali.

Spesso ci hanno raccontato che lo scorso anno è andato tutto bene, ma sappiamo che non è cosi. Restiamo in attesa e fiduciosi che qualcosa possa cambiare, possibilmente in fretta. Di certo non aiuterà  la tournee negli Stati Uniti e le numerose amichevoli già in programma.

Non c'è solo il mercato che preoccupa, quello si sbloccherà, ma la questione medica e atletica non potrà essere sottovalutata....