Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / juventus / Serie A
Inter, prudenza ed Eriksen. Conte sta già pensando alla JuventusTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
giovedì 27 febbraio 2020 10:15Serie A
di Alessandro Rimi
fonte Inviato a Milano

Inter, prudenza ed Eriksen. Conte sta già pensando alla Juventus

Il calcio è strano e tutto può succedere, ma l’occasione per puntare alla Juventus - che ieri a Lione è parsa irriconoscibile - al top della condizione e con il numero di acciaccati ridotto ai minimi termini, per Antonio Conte è troppo ghiotta. Ecco perché, dopo il 2-0 in Bulgaria contro una squadra che onestamente è davvero poca cosa (zero tiri verso la porta di Padelli a Razgrad), stasera nella desolazione assoluta di San Siro l’Inter andrà col pilota automatico per risparmiare ogni risorsa possibile. Certo, per Christian Eriksen e Alexis Sanchez il discorso può cambiare. Entrambi, stando all’attuale graduatoria nella testa di Conte, non saranno titolari allo Stadium. Perciò mostrarsi dentro al gioco e padroni del campo contro il Ludogorets, potrebbe far vacillare il tecnico salentino nelle scelte di domenica. Chissà. In ogni caso la parola d’ordine è: prudenza. Lasciare che il tempo scorra senza rischiare nulla. Il Derby d’Italia risulta ancora più indecifrabile dopo la prova offerta dagli uomini di Maurizio Sarri a Park OL, con tanto di ko per 1-0. Questa versione della Juventus si può battere. Conte ci pensa ogni ora, ogni minuto, ogni istante. D’accordo le parole di circostanza, ragionare di partita in partita, mantenere la guardia sempre alta, ma - porte chiuse o no - Antonio intende marciare nella sua vecchia casa per lasciare il segno. Non è forse questo, pur non direttamente contestualizzato all’incrocio con le sue origini, che ripete fin dall’inizio del torneo?
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000