Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / lazio / Editoriale
Lazio, sei più forte della tempesta: Immobile e Correa abbattono il CrotoneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
domenica 22 novembre 2020 06:10Editoriale
di Marco Valerio Bava
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Marco Valerio Bava-Lalaziosiamonoi.it

Lazio, sei più forte della tempesta: Immobile e Correa abbattono il Crotone

I biancocelesti tornano dalla sosta e ripartono con il piede giusto: un gol per tempo e il Crotone è ko. Lazio a quota 14 in classifica.

La Lazio espunga Crotone, 0-2 firmato da Immobile e Correa. Un gol per tempo a ribadire una supremazia netta della squadra d’Inzaghi che ha disputato un’ottima gara nonostante le condizioni meteo avverse, con pioggia e vento a rendere veramente complicata la disputa della sfida. Tre punti d’oro per i biancocelesti che salgono a quota 14 in classifica, continuano la loro striscia positiva che dura ora da quattro partite in campionato, da sette considerando anche la Champions League. 

IMMOBILE ZITTISCE TUTTI - Su Crotone diluvia e tira vento di burrasca, le condizioni insomma non sono quelle ideali per giocare a calcio. Il campo è pesante, la palla non viaggia bene, ci sono pozzanghere che ne inficiano il girare. La prima occasione è per la Lazio, Immobile approfitta di un pasticcio in uscita di Cordaz, ma col destro non trova lo specchio. Pochi secondi e un duetto tra Luis Alberto e Correa porta l’argentino al tiro dal limite che, però, Cordaz blocca a terra. Biancocelesti che ci provano anche da fermo, Luis Alberto è impreciso. Crotone che però replica con Simy: il nigeriano si piazza tra i più “piccoli” Lazzari e Patric e col sinistro arriva prima sul cross di Messias, palla fuori di un nulla. Il campo è un ostacolo immenso per la qualità della Lazio che, però, ha un’altra occasione con Luis Alberto che arriva puntuale sul cross di Patric, ma di testa conclude debolmente e grazia Cordaz. Lazio che tiene in mano la sfida, nonostante le difficoltà causate dal meteo e al 21’ trova il meritato vantaggio con Immobile che con un meraviglioso colpo di testa tramuta in oro il cross di Parolo. Ciro esulta verso la telecamera a fondo campo e zittisce chi ha provato a metterne in dubbio reuptazione e lealtà. La gara è fisica, dura, combattuta, ma è sempre la Lazio ad avere le chance più interessanti, come al 36’ quando Correa serve Parolo che controlla con il destro e calcia con il sinistro trovando però la gran parata di Cordaz. Il portiere rossoblu si ripete, poco dopo, su Fares che arriva con forza sul traversone di Patric e di testa lo impegna severamente. 

SIGILLO TUCU - La ripresa si apre con due cambi per Inzaghi che toglie gli ammoniti Parolo e Fares, dentro Akpa e Marusic. Nel Crotone, invece, out Rispoli al suo posto c’è Pedro Pereira. Prima chance ancora di marca laziale, grande giocata di Correa su Cuomo e destro potente sul primo palo che Cordaz manda in angolo. Lazio disturbata dal vento che, nel secondo tempo, soffia contrario e non aiuta l’azione offensiva biancoceleste. Il Crotone prova allora a fraseggiare, a tornare in partita, tentativo di destro di Petriccione ma Reina blocca senza problemi; questo atteggiamento della squadra di Stroppa, però, concede spazi alla Lazio che in ripartenza trova il raddoppio con Correa che riceve da Immobile, controlla con il destro e conclude con il sinistro da posizione defilata. Primo cento in campionato per il Tucu. La risposta del Crotone è affidata a Reca che impegna Reina con un sinistro potente, ma il portiere spagnolo è attento e blocca. Terzo cambio per Inzaghi al 61’: fuori l’autore del raddoppio e dentro Caicedo. Ma è ancora Immobile ad andare vicino al terzo gol: Ciro, servito da Akpa, prova lo scavino su Cordaz in uscita, ma il tiro non è preciso. Non è preciso nemmeno Caicedo, soprattutto nel controllo, sull’assist meraviglioso di Luis Alberto, Felipe si ritrova a tu per tu con Cordaz, lo salta ma si defila troppo e trova solo l’esterno della rete. La partita di Immobile dura 74’, poi spazio ad Andreas Pereira. Ultima sostituzione nella Lazio con Hoedt che prende il posto di Patric. Pereira prova la penetrazione centrale e l’assist per Caicedo, ma il Crotone se la cava. Il meteo, intanto, dopo una breve tregua, ricomincia a essere inclemente con pioggia e vento a battere incessantemente lo “Scida”. Ma per la Lazio la vittoria è in cassaforte. 

Scritto il 21/11/2020 alle 16:55

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000