HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lazio » Il corsivo
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen all'Inter è il miglior colpo invernale degli ultimi 10 anni?
  Christian Eriksen all'Inter nel 2019/20
  Krzysztof Piatek al Milan nel 2018/19
  Rafinha all'Inter nel 2017/18
  Gerard Deulofeu al Milan nel 2016/17
  Stephan El Shaarawy alla Roma nel 2015/16
  Mohamed Salah alla Fiorentina nel 2014/15
  Radja Nainggolan alla Roma nel 2013/14
  Mario Balotelli al Milan nel 2012/13
  Fredy Guarin all'Inter nel 2011/12
  Antonio Cassano al Milan 2010/11

La Lazio può davvero lottare per lo Scudetto?

07.12.2019 23:51 di Ivan Cardia    articolo letto 11257 volte
La Lazio può davvero lottare per lo Scudetto?
© foto di www.imagephotoagency.it
Una Lazio da Scudetto. Maiuscole entrambe, come la prestazione dei ragazzi di Simone Inzaghi. Lo abbiamo scritto al novantesimo del 3-1 rifilato alla Juventus, prima sconfitta dei bianconeri in questa stagione. Lo abbiamo scritto e lo ribadiamo: la Lazio stasera ha giocato da Scudetto, mettendo sotto la squadra più forte d'Italia. Ha vinto una partita che è stata meravigliosa da una parte e dall'altra, che ha premiato i biancocelesti perché hanno avuto più qualità degli avversari. Dal primo all'ultimo minuto. Un paradosso, contro Cristiano Ronaldo e Dybala. Una Lazio da Scudetto, stasera. Può esserlo anche domani?

È un altro discorso. Non così campato in aria, se nel post-partita lo stesso Sarri ha incluso i capitolini nel lotto delle potenziali pretendenti al tricolore. Complice l'altro stop, dell'Inter, contro la Roma, in un turno che segna una bella rivincita della Capitale sull'asse Milano-Torino, la classifica dice questo: che la Lazio è lì. A 5 punti. A 3 punti. Che è in lotta. Altra cosa è però dire se possa esserlo per una sera, per una serie di giornate, per tutto il resto del campionato.

Probabilmente no. Non si tratta di smontare gli entusiasmi, leciti, di una tifoseria che sogna sulle invenzioni e le giocate della compagine più in forma della nostra Serie A. La Lazio ha le ali, in tutti i sensi, da quelle dell'aquila Olimpia alle altre che sa metterle uno come Luis Alberto, attento a stampare olio su tela il manifesto di quel che la Lazio può fare. Però quella parola è grossa, come ha ribadito Milinkovic-Savic. E forse nel lungo periodo non è neanche tanto utile pronunciarla. La rosa resta più corta rispetto a Inter e Juve, le ambizioni continuano a essere diverse, il ritorno in Champions League sarebbe già un risultato storico negli anni recenti. La Lazio stasera è stata da Scudetto. Ma non è detto che lo sarà domani, e forse non è neanche il caso di pensarci troppo. A volte è bello vedere come va, godersi il momento. Se son rose, in fin dei conti, fioriranno comunque.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lazio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Lazio
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510