HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » milan » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

Pioli non ascolta i tifosi e difende a spada tratta Suso: all'Olimpico lo spagnolo sarà ancora al suo posto

26.10.2019 18:00 di Matteo Calcagni    per milannews.it   articolo letto 237 volte
Pioli non ascolta i tifosi e difende a spada tratta Suso: all'Olimpico lo spagnolo sarà ancora al suo posto
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

"Quando si colpisce un giocatore si colpisce me e soprattutto il Milan". Così Stefano Pioli si è espresso in riferimento alla "campagna" del #susoout che si è scatenata in settimana tra i tifosi rossoneri. Una chiara presa di posizione del tecnico rossonero nei confronti del numero 8, accusato quasi in blocco dai sostenitori milanisti, ma continuamente schierato dai tempi di Montella.

IL PENSIERO DI PIOLI - Non si può negare che l'andaluso non stia certamente brillando in questo avvio di stagione dove, nonostante le prestazioni non eccelse, è sempre sceso in campo dall'inizio, prima con Giampaolo e ora con Pioli. Suso è quindi un intoccabile? L'allenatore emiliano non la pensa così, ma ha ribadito che l'ex Liverpool offre più garanzie degli altri: "Finché Suso mi darà più garanzie giocherà. Suso sta bene fisicamente. Fin quando darà garanzie di essere migliore dei compagni giocherà, vale per tutti. Sono partiti tutti allo stesso livello".

QUALI ALTERNATIVE? - Ragionando in ottica 4-3-3, uno dei pochi moduli attuabili col materiale attualmente a disposizione, è difficile dare torto a Pioli: Suso resta il miglior interprete della rosa da schierare a destra. Lo stesso Rebic, invocato da tanti come possibile alternativa allo spagnolo, nel secondo tempo di Lecce-Milan è apparso molto lontano dalla forma migliore. Il discorso cambierebbe se il tecnico rossonero decidesse di cambiare sistema di gioco, puntando su Piatek e Leao con un'unica mezza punta che potrebbe essere Calhanoglu: un disegno possibile e plausibile che tuttavia a Roma non sarà ancora applicato. Suso sarà ancora al suo posto come esterno destro offensivo.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Milan

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510