Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Le seconde squadre di Milan, Atalanta e Juventus in tre gironi diversi. La conferma di GravinaTUTTO mercato WEB
sabato 15 giugno 2024, 12:12News
di Francesco Finulli
per Milannews.it

Le seconde squadre di Milan, Atalanta e Juventus in tre gironi diversi. La conferma di Gravina

Con l'esclusione dell'Ancona dal prossimo campionato di Serie C, ufficializzata nella giornata di ieri con la decisione del Consiglio Federale ma che era solamente una formalità dopo le vicissitudini degli ultimi giorni per il club marchigiano, il Milan ha il via libera per avviare il suo progetto di seconda squadra. I rossoneri, come confermato anche da Zlatan Ibrahimovic in conferenza stampa giovedì, allestiranno una formazione under 23 che darà la possibilità ai propri giovani di giocare e formarsi in un contesto professionistico come quello del campionato di Serie C. La squadra, affidata a Daniele Bonera, lavorerà a stretto contatto con la prima diretta da Paulo Fonseca, scelto anche per il suo feeling con i giovani talenti.

Intanto, a margine della decisione di ieri del Consiglio Federale, il presidente Figc Gabriele Gravina ha parlato così sul tema, come riportato da Tuttosport: "Per la prima volta avremo un’estate senza ricorsi sulle ammissioni ai campionati. In due anni siamo passati da una a tre seconde squadre. La Lega Pro è un campionato sempre più ricercato. Il tutto nell’ambito di una stabilità di sistema che stiamo sempre più raggiungendo. Come verranno ripartite nei tre gironi? Abbiamo ribadito l’autonomia della Lega Pro. Loro ci hanno ribadito che loro hanno interesse a posizionarli in tre gironi diversi"