Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / News
Il Napoli stringe per Rafa Marin: lo si vuole per l'inizio del ritiroTUTTO mercato WEB
© foto di Federico Titone/BernabeuDigital.com
mercoledì 19 giugno 2024, 18:22News
di Antonello Gioia
per Milannews.it

Il Napoli stringe per Rafa Marin: lo si vuole per l'inizio del ritiro

Il Napoli stringe per Rafa Marin, è pronto a metterlo subito a disposizione di Conte, già per il primo ritiro in programma a Dimaro dall’11 luglio. Il club vuole acquistarlo a titolo definitivo, per una cifra che si aggira intorno ai 10-12 milioni, ma il Real Madrid punta a mantenere il controllo su questo prodotto della sua cantera, e così le parti discutono sulla formula; per la precisione sui termini della recompra, l’opzione di riacquisto, che il Real vuole tra due anni (per una trentina di milioni o giù lì).

L’accordo quinquennale con Marin è già raggiunto da un po’, Manna è stato rapido e ha superato in corsa Milan e Bayer Leverkusen, facendo anche leva sui buoni rapporti con gli agenti, fino a poco fa gli stessi che gestivano gli interessi di Yildiz, suo ex giocatore alla Juventus: lo conosce perfettamente, ritiene che sia in grado di dare alternative validissime in ogni casella della linea, a prescindere dal sistema e dal modulo.

Manna sta provando a prolugare i termini dell’opzione di riacquisto che il Real pretende di fissare a proprio favore da due a tre anni, rivela il Corriere dello Sport. Dal 2026 al 2027. Con un importo maggiore, ovviamente: è questo l’aspetto che manca per chiudere una trattativa favorita proprio da Rafa e dal suo entourage, già convinti di trasferirsi a Napoli.