Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / A tu per tu
…con Nereo BonatoTUTTOmercatoWEB.com
giovedì 18 agosto 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Nereo Bonato

“Tutte le grandi hanno vinto, i momenti di sofferenza sono normali perché siamo all’inizio. Credo che le milanesi abbiano qualcosa in più. La Juve ha diversi infortuni che richiederanno tempo per trovare il sistema di gioco più fluido”. Così a Tuttomercatoweb l’ex ds di - tra le altre - Sassuolo, Udinese e Cremonese, Nereo Bonato.

Di chi è stato il mercato migliore?
“La Roma ha fatto un mercato di altissimo livello, il Napoli ha preso calciatori di grandi qualità e se il popolo azzurro avrà pazienza potrà divertirsi”.
Zaniolo sembra destinato a rimanere in giallorosso.
“Aspetterei la fine del mercato. Magari arriva una richiesta di un certo tipo. Finché si fa mercato e si gioca può accadere qualsiasi cosa. Se rimane, la Roma avrà un altro giocatore importante su cui fare affidamento”

Lazio e Fiorentina?
“Stanno ancora cercando la migliore condizione. La Lazio ha ancora i casi di Milinkovic e Luis Alberto”.
Berardi ha rinnovato con il Sassuolo…
“Se ci fossero state le condizioni giuste penso che negli ultimi due anni sarebbe anche andato. Però i parametri economici non sono mai stati trovati. Avrebbe le capacità per giocare in un top club”.

Da chi si aspettava di più?
“La Samp ha fatto poco ma vive un momento emergenziale dal punto di vista societaria. Le neopromosse si sono rinforzate. Dovrà completare la squadra invece il Verona”.
E la B?
“Ci sono squadre dalla grande tradizione. Sarà un torneo avvincente. Tanti club hanno l’ambizione di fare il salto di categoria. Genoa, Cagliari e Parma hanno qualcosa in più”.