Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Pafundi e la prima chiamata in Nazionale: 16 anni, una presenza in A e l'occasione azzurraTUTTOmercatoWEB.com
venerdì 11 novembre 2022, 21:23Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

Pafundi e la prima chiamata in Nazionale: 16 anni, una presenza in A e l'occasione azzurra

Simone Pafundi, una presenza in Serie A e la prima convocazione in Nazionale maggiore. Nato il 14 marzo 2006 il talento dell'Udinese è soltanto l'ultimo a cui Roberto Mancini ha deciso di dare un'occasione, in una settimana molto difficile per il nostro calcio, visto che sarà quella che porterà all'inizio del Mondiale in Qatar, con la nostra Nazionale che, come ben sappiamo, per la seconda volta consecutiva non prenderà parte alla rassegna iridata.

I cocci dell'eliminazione patita per mano della Macedonia del Nord devono ancora essere raccolti e la qualificazione alle finals di Nations League non può bastare per far dimenticare una delusione difficile da spiegare, ma dopo le occasioni date a Cancellieri e Zerbin ecco che Mancini, per il rilancio azzurro, ha chiamato Simone Pafundi, che a 16 anni vivrà il suo sogno, quello di ogni bambino. La sua speranza è che sia solo la prima volta, quella del popolo italiano è che possa nascere una stella, che possa brillare per riportare il nostro calcio ai livelli, mondiali, del passato.